Aperte le iscrizioni al corso “Valutazione del merito creditizio delle imprese secondo tecniche tradizionali e tecniche di rating”

VALUTAZIONE MERITO CREDITIZIO

Dal 13 al 17 marzo 2017

Link Campus University – Aula 10

Via del Casale di San Pio V, 44 – Roma

 

OBIETTIVI

Nell’attuale contesto economico banche e imprese sono accomunate, per un verso, dalla difficoltà di reperire risorse finanziarie idonee a consentire la crescita; per l’altro, dall’ingente volume delle sofferenze bancarie che trovano la loro spiegazione non solo nelle difficoltà delle imprese determinate dalla particolare contingenza economica, ma anche nei criteri di valutazione del merito creditizio non sempre idonei a rilevare l’effettiva capacità di rimborso dei soggetti finanziati. Il Centro di Ricerca “Dinamica dei Sistemi Economici Complessi” (DISEC) della Link Campus University ha ritenuto opportuno proporre a banche e imprese un Corso della durata di 35 ore, con il fine di offrire:

 

  •  alle banche partecipanti gli elementi fondamentali:
    – per una corretta valutazione del merito creditizio;
    – per la rilevazione dei rischi connessi alle operazioni di finanziamento;
    – per la determinazione del prezzo del credito tenuto conto del rating e dei criteri di determinazione dello stesso, nonché delle modalità di accesso al Fondo Centrale di Garanzia;
    – dell’impatto delle decisioni prese sugli assorbimenti di capitale;

 

  •  alle imprese partecipanti:
    – una conoscenza approfondita dei criteri che ispirano le decisioni di affidamento bancario;
    – una corretta presentazione del profilo economico e finanziario della propria azienda, dei piani futuri e di come questi si ripercuotono sugli equilibri economici e finanziari della stessa;
    – di elaborare budget credibili dai quali traspare con tutta evidenza la capacità prospettica dell’azienda di far fronte agli impegni presi.

 

DOCENTI

Il Corso verrà condotto dal Prof. Raffaele Galano, (Direttore del  Centro DISEC e titolare del Corso di Risk Management  e Sistemi di Rating presso la Link Campus University) che vanta una consolidata esperienza nel contesto di cui si tratta maturata anche nell’attività di consulenza svolta presso le più importanti banche italiane nonché imprese del settore industriale e finanziario.

Sarà affiancato dai seguenti colleghi della Link Campus University con esperienze specifiche nei diversi temi che verranno affrontati: Prof. Oscar Cosentini e Prof.ssa Nadia Cipullo.

 

DESTINATARI

Banche, confidi, altri intermediari finanziari, imprese e professionisti che operano nel settore bancario, finanziario e assicurativo.

 

METODOLOGIA

Gli argomenti oggetto del Corso saranno trattati sotto un profilo teorico ed operativo, anche avvalendosi di strumenti informatici per lo svolgimento delle analisi e delle valutazioni.

 

ATTESTATO

Al termine del Corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

 

DURATA E SEDE

35 ore di formazione. Il Corso si terrà dal 13 al 17 Marzo 2017 – Orario  9.30/13.00 –  14.00/17.30 presso la Link Campus University, Aula 10 – Via del Casale di San Pio V, 44 – Roma.

 

QUOTA INDIVIDUALE

Il Corso prevede una quota di partecipazione pari a €. 1.400,00.

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Inviare la scheda di iscrizione in allegato, oppure contattare la segreteria organizzativa: 

Tel. 02 86983112 – Fax 02 8692831

mail: disec@unilink.it

 

Alle imprese che parteciperanno al Corso verrà offerto, a titolo non oneroso, l’analisi dello stato di salute della propria azienda, sulla base dei bilanci degli ultimi 3 anni, e la determinazione del rating.

 

PROGRAMMA

1. Rischi economici e finanziari dei prestiti commerciali.

  • I fattori che li determinano.
  • L’evoluzione della situazione bancaria e finanziaria delle aziende.
  • I cambiamenti nelle condizioni di equilibrio della gestione bancaria.
  • Il controllo della velocità di circolazione delle risorse e l’analisi della liquidità.

 

2. Criteri per valutare l’efficienza della politica finanziaria.

  • Struttura patrimoniale e finanziaria delle aziende affidate: mutue relazioni.
  • L’analisi e la valutazione delle capacità di reddito delle aziende.
  • L’analisi economica dell’attivo e del passivo.
  • L’autonomia finanziaria; la struttura delle risorse permanenti e gli effetti dell’indebitamento sulla redditività e sulla solvibilità in funzione di differenti livelli di cash flow.
  • L’analisi per quoziente: le condizioni interne ed esterne e loro ripercussione sulle variazioni dei quozienti di bilancio.

 

3. L’equilibrio finanziario a breve termine.

  • L’equilibrio del circolante, la liquidità di impresa e la tesoreria.
  • Flussi finanziari e flussi di capitale circolante.
  • Criteri di indebitamento a breve e forme tecniche.

 

4. L’equilibrio finanziario a medio e lungo termine.

  • L’indebitamento a medio termine in rapporto a: le variazioni previste nel cash flow; i processi di ammortamento delle immobilizzazioni tecniche; le variazioni di capitale proprio.

 

5. Le analisi settoriali e i confronti azienda-settore.

 

6. Procedure e tecniche di previsione finanziaria.

  • Analisi e valutazione del fabbisogno finanziario.
  • Autofinanziamento verso flussi di cassa.
  • Costruzione e struttura dei rendiconti economici, patrimoniali e finanziari.

 

7. Rischio di credito e regolamentazione prudenziale

  • Il rating, i fattori che concorrono alla determinazione del rating, l’impatto nelle decisioni di affidamento.
  • Basilea 3: l’impatto sulle Banche, sui Confidi e sulle Imprese.
  • Implementazione dei modelli di rating.
  • Segmentazione dei portafoglio crediti.
  • Disegno del modello di rating.
  • Definizione del default.
  • Definizione delle classi di rating.
  • Applicazione di metodi statistici e quantificazione del rating.
  • Calibrazione del modello di rating.
  • Monitoraggio.
  • Validazione dei sistemi di rating.
  • Stima della perdita anticipata e della perdita non anticipata.
  • Dati andamentali.
  • Dati comportamentali.
  • Dati qualitativi.

 

8. Pricing del credito