Convegno: I giovani e la società del rischio. Il futuro del e nel presente

I giovani e la società del rischio. Il futuro del e nel presente - Convegno Link Campus UniversityMercoledì 16 dicembre 2015, nell’ambito delle attività collegate ai Corsi di Laurea e Laurea magistrale in Studi Politici e Internazionali, l’Università degli studi Link Campus University propone il convegno:

I GIOVANI E LA SOCIETÀ DEL RISCHIO. Il futuro del  e nel  presente
Presentazione del progetto NINOS PROTAGONISTAS

mercoledì 16 dicembre, ore 14:00
Sala della Biblioteca “Francesco Cossiga e Guido De Marco”
Link Campus University

 

SALUTO INTRODUTTIVO

Vincenzo Scotti
Presidente Università degli studi Link Campus University

 

INTERVENGONO

Annachiara Moltoni
Responsabile del progetto Niños Protagonistas, ONG Centro Elis

Reynaldo Rivera
Segretario Generale ONG Intermedia
Docente di Sociologia, Universidad del Istmo e Pontificia Università della Santa Croce

Serenella Pesarin
Docente di Psicologia dello sviluppo, Lumsa Roma
già direttore generale del Ministero della Giustizia

Anna Maria Cossiga
Docente di Geografia politica ed economica, Università degli studi Link Campus University

Marco Gemignani
Docente di Psicologia, Duquesne University, Usa

Marica Spalletta
Docente di Sociologia dei media, Università degli studi Link Campus University

Giuseppe Testa
Esperto in comunicazione progetto Niños Protagonistas
Youth Advisory Board Intermedia

 

MODERA

Nicola Ferrigni
Docente di sociologia, Università degli studi Link Campus University

 

L’incontro vuole gettare luce sul grave problema della criminalità giovanile in El Salvador, un paese martoriato da bande criminali giovanili, estremamente violente, che attirano facilmente i giovani e i giovanissimi al loro interno perchè la società in cui vivono non da prospettive certe di futuro.

In questo scenario si inserisce il progetto Niños Protagonistas un progetto promosso dalla ONG Centro Elis, ONG Intermedia e dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo (MAE) che lo ha finanziato.

Il progetto prevede una serie di attività in loco con l’obiettivo di agire preventivamente su alcune delle cause principali di violenza contro e tra i minori, formando e informando le figure “chiave” per l’educazione e la tutela dei minori a rischio, quali genitori, insegnanti, ragazzi proprio nei contesti in cui hanno origine le principali violazioni. Con questo risultato, si intende contribuire a sradicare l’accettazione sociale della violenza infantile per promuovere i diritti dei minori, affrontando in modo costruttivo il crescente problema della delinquenza giovanile.

Per accrediti:
intermediaconsulting@gmail.com