Convegno: L’Islam e la violenza. Precisazioni necessarie

L'islam e la violenza. Precisazioni necessarieSabato 23 gennaio 2016, nell’ambito delle attività collegate ai Corsi di Laurea e Laurea magistrale in Studi Politici e Internazionali, l’Università degli studi Link Campus University e il Centro studi Dimore della Sapienza propongono il convegno:

L’ISLAM E LA VIOLENZA
Precisazioni necessarie

Sabato 23 gennaio 2016, ore 15:00
Sala della Biblioteca “Francesco Cossiga e Guido De Marco”
Link Campus University

 

SALUTI

Vincenzo Scotti
Presidente Università degli studi Link Campus University

Carlo Corbucci
Presidente onorario Centro Studi Internazionale “Dimore della Sapienza”

 

INTERVENGONO

Hujjatulislam Abulfazl Emami
Associazione Islamica “Imam Mahdi”

Omar Camiletti
Centro Culturale Grande Moschea di Roma

Anna Maria Cossiga
Antropologa, docente di Geografia e Geostrategia, Università degli studi Link Campus University

Ghorban Alì Pourmarjan
Direttore Istituto Culturale dell’Ambasciata della R.I. dell’Iran

Mario Polia
Archeologo, storico delle religioni

Pietrangelo Buttafuoco
giornalista e saggista

 

MODERA

Tiziana Ciavardini
Antropologa e giornalista

 

Il Centro Studi Internazionale “Dimore della Sapienza” e Link Campus University, in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, organizzano insieme un evento per fornire delle precisazioni sul valore della parola ISLAM e sulla sua relazione con la questione della violenza, cercando di chiarire dubbi e confusioni, al di là del linguaggio spesso pregiudiziale dei media. Interverranno esponenti musulmani appartenenti alle due maggiori correnti dell’Islam (Hujjatulislam Emami, Omar Camiletti), autorevoli studiosi e accademici (Mario Polia e Anna Maria Cossiga), personalità diplomatiche (G.A. Pourmarjan) e il noto giornalista, intellettuale e scrittore Pietrangelo Buttafuoco. Saluti di Vincenzo Scotti (ex-ministro, Università degli studi Link Campus University) e Carlo Corbucci (avvocato, presidente onorario Centro Studi Dimore della Sapienza). Modera la giornalista e antropologa Tiziana Ciavardini.

 

Scarica la locandina

 

PER INFORMAZIONI
Tel. 3297223003