La cultura italiana all’esterno. Joele Anastasi vince l’International Fringe Festival a San Diego

L’anno scorso la compagnia teatrale Vucciria Teatro vinceva il Roma Fringe Festival, aggiudicandosi anche il premio per la Miglior Drammaturgia a Joele Anastasi e Miglior Attore a Enrico Sortino.  Grazie a quella vittoria, i giovani talenti della Compagnia Vucciria Teatro  (due su tre laureati alla Link Campus University), hanno portato il loro spettacolo a San Diego come rappresentante del Teatro Off italiano. E’ cosi che “Io Mai Niente con Nessuno avevo fatto” si è aggiudicato anche la vittoria all’International Fringe Festival di San Diego (California), affermando il teatro italiano negli Stati Uniti.

Joele Anastasi (ex studente di recitazioneDAMS della Link Campus University), Federica Carruba Toscano (ex studentessa di recitazione DAMS della Link Campus University) ed Enrico Sortino ad agosto saranno anche al New York Fringe Festival.

Il Teatro indipendente italiano fuori dai confini nazionali si mostra con tutta la sua forza. Drammaturgia raffinata, intelligente e impegnata e una recitazione d’attore degna di nota portano al successo i giovani talenti di Vucciaria Teatro.Il progetto nasce dalla volontà di indagare su delle tematiche profondamente attuali, come la violenza, l’omofobia, la malattia: l’essere “differente” da ciò che è universalmente accettato e sicuro. Tali tematiche però corrono spesso il rischio di divenire una moda, un manifesto “rivoluzionario” che finisce spesso per restare ordinario e soprattutto autoreferenziale.

“Io, mai niente con nessuno avevo fatto” è la storia di Giovanni, incarnazione dell’ingenuità e della passione allo stato puro, dell’innocenza che supera tutte le barriere della conoscenza e dell’ignoranza: un pezzo unico di anima che dice tutto quello che pensa, che crede a tutto quello che gli viene detto.  Giovanni è la forza e il coraggio di chi non riesce a vedere il mondo se non come uno spartito di note da danzare. L’istinto alla vita, alla sopravvivenza. Oltre la malattia. Oltre il male.

Sicilia anni ‘80, omosessualità, malattia, violenza, morte sono lo spunto per raccontare e suscitare emozioni, superando i contesti e le categorie, ma allo stesso tempo focalizzando l’attenzione su tematiche umane e sociali quanto mai presenti e scottanti.

 Vuoi studiare al DAMS della Link Campus University? Guarda le Borse di studio

Guarda la gallery

Io mai niente con nessuno avevo fatto - Vucciria Teatro 10511499_294220970739335_4905189942644640691_o
Federica Carrua Toscano Enrico Sortino