DRONI PER L’AGRICOLTURA

Nuovo appuntamento il 17/2 per
“Roma Drone Conference”


“Droni per l’agricoltura. L’utilizzo degli APR per il monitoraggio e gli interventi di precisione nelle coltivazioni”
è il titolo del prossimo appuntamento di “Roma Drone Conference”, che si svolgerà mercoledì 17 febbraio (dalle ore 9 alle 16) presso l’Auditorium della Link Campus University (via Bolzano 38). Questa conferenza riguarderà uno dei settori applicativi più promettenti della tecnologia APR: l’agricoltura di precisione. È un settore che si sta rivelando di grande interesse in Italia, sia per l’importanza del comparto agricolo nell’economia del nostro Paese, sia anche per la relativa semplicità dell’utilizzo dei droni in aree agricole considerate “non critiche” perché disabitate e prive di infrastrutture. La conferenza vedrà riuniti i massimi esperti nazionali della materia e le aziende agricole e le università che hanno già iniziato a sperimentare l’uso degli APR. Non mancheranno anche le imprese produttrici di droni, che potranno illustrare innovative soluzioni tecnologiche per il “precision farming”. Nella sessione pomeridiana, è anche previsto un focus – il primo in Italia – sull’impiego di “droni gonfiabili”, cioè di piccoli aerostati e dirigibili radiocomandati, in alternativa ai droni multirotori. In particolare, alle ore 14, si svolgerà la consegna degli attestati ai partecipanti al primo “Corso SAPR” della Link Campus University, a cui interverrà il direttore generale della nostra università, ing. Pasquale Russo.

Il programma dettagliato è disponibile  qui.

La partecipazione alla conferenza è gratuita, previa registrazione via mail a segreteria@romadrone.it.

Tutti i partecipanti potranno acquisire Crediti Formativi Universitari (CFU).

Ulteriori informazioni su www.romadrone.it.