Il Laboratorio di Innovazione Sociale “Margherita Hack”: Call for Papers sulla rigenerazione territoriale e smart community

FESTIVAL RESILIENZIA Il LIS (Laboratorio di Innovazione Sociale) “Margherita Hack” dell’Università degli studi Link Campus University segnala un importante appuntamento per coloro che si occupano di economia collaborativa e cittadinanza attiva e partecipata.

Dal 29 agosto al 3 settembre a Macomer (Nuoro), infatti, si svolgerà il Festival della Resilienza 2016, organizzato dalle associazioni ProPositivo e OpenHub.

Il Festival, frutto della co-progettazione annuale di diverse organizzazioni e istituzioni locali, nazionali e internazionali, è incentrato sul “capitale relazionale”, ovvero su come l’unione tra intelligenza collettiva e connettiva possa accrescere la Resilienza dei territori.

Durante i giorni del Festival si terranno laboratori, tavoli tematici, un hackaton e tante altre attività, tutte focalizzate sui temi della rigenerazione e sulla sostenibilità territoriale (vai al link: http://www.propositivo.eu/comunita-resilienti).

Anche il LIS “Margherita Hack” dell’Università degli Studi Link Campus University parteciperà al Festival. Nello specifico, si occuperà di coordinare la Call Scientifica sulla rigenerazione territoriale e le smart community, indirizzata ad Università, Istituti di ricerca, Istituzioni, imprese, NGO, studenti e ricercatori.

 

I paper potranno riguardare le seguenti tematiche:

  • Politiche pubbliche volte a stimolare la partecipazione dal basso nei processi di rigenerazione territoriale. Casi di studio sul tema.
  • Processi di attivazione spontanea bottom-up, casi di successo, criticità di sistema.
  • I territori visti come comunità in apprendimento, la rigenerazione come esito del processo di acquisizione di competenze collettive.
  • Tradizione e innovazione sociale quali leve della rigenerazione territoriale.
  • Gli attori da “potenziali” a “potenti” della rigenerazione: strumenti, metodi e politiche.
  • Rigenerazione urbana, rigenerazione rurale.
  • Far germogliare il deserto, esperienze di resilienza radicale.
  • Collaborazione tra Pubblica Amministrazione e cittadini: metodi e strumenti per facilitare la trasformazione delle spinte provenienti dal territorio in benefici per l’intera collettività.

 

Per informazioni più dettagliate sulle modalità di partecipazione, clicca su “Call Scientifica” dal seguente link: http://www.propositivo.eu/brain-surfing/open-call.

La Call Scientifica si è aperta il 20 giugno e terminerà il 25 luglio (i risultati della Call saranno pubblicati durante la prima settimana di agosto). I contributi selezionati saranno distribuiti attraverso i canali del LIS “Margherita Hack”, pubblicati sui canali di ProPositivo e presentati durante il Festival della Resilienza 2016. I più meritevoli saranno anche selezionati per una pubblicazione editoriale. Agli autori sarà inoltre garantita l’ospitalità gratuita da parte dell’associazione ProPositivo per tutta la durata del Festival della Resilienza 2016 e la partecipazione gratuita alle attività e ai workshop formativi del Festival della Resilienza 2016.