Incontro con Freccero e Rampoldi sulle rappresentazioni del potere nella fiction e nell’informazione

Mercoledì 3 giugno 2015, sala della Biblioteca “Francesco Cossiga e Guido De Marco”, Link Campus University

Le rappresentazioni del potere in Tv, nell’informazione e nella fiction sono al centro dell’incontro con Carlo Freccero e la sceneggiatrice Ludovica Rampoldi, in programma mercoledì 3 giugno alle ore 16:30 alla Link Campus University di Roma. L’appuntamento, introdotto dal presidente dell’Università, Vincenzo Scotti, si inserisce nell’ambito delle iniziative dedicate al corso di laurea in DAMS e in Comunicazione digitale.

 

Nell’evento, due diversi punti di vista per affrontare un tema trasversale: a fronte di un dibattito politico sempre più mediatizzato, il potere conquista inevitabilmente anche l’immaginario della fiction, attingendo anzi spesso a una violenza critica altrimenti preclusa alle regole dell’informazione. Ne è prova il successo mondiale, di pubblico e d’immagine della serie americana House of Cards.  

 

carlo-frecceroIl nome di Carlo Freccero riassume da solo trent’anni di storia del medium televisivo, a livello nazionale ed europeo: la rivoluzione della Tv commerciale, negli anni Ottanta, il rilancio – tra Francia e Italia – della televisione di servizio pubblico, nei Novanta, infine l’esperienza dei canali tematici satellitari e delle nuove reti nate al passaggio al digitale terrestre, a fine anni Duemila. Filosofo e cinefilo di formazione, si è distinto negli ultimi anni come lucido e istrionico analista dello scenario politico e del sistema mediatico.

 

Ludovica RampoldiGiovane ed eclettica sceneggiatrice, Ludovica Rampoldi è un nome di primissimo piano dell’industria cinematografica e televisiva nazionale. Oltre ad aver visitato vari generi sul grande schermo – dal thriller La doppia ora (2009) al film ispirato al crack Parmalat Il gioiellino (2011), dalla commedia a sfondo d’epoca La kryptonite nella borsa (2011) al vero e proprio super-eroico all’italiana Il ragazzo invisibile (2014) – Rampoldi è tra le firme delle più innovative e acclamate serie televisive prodotte in Italia negli ultimi anni: In Treatment (2013), Gomorra – La serie (2014) e, da ultimo, 1992 (2015), fortunata rievocazione di uno scorcio storico, politico e sociale fondativo del nostro presente, che sembra del resto proseguirne due tratti salienti come l’antipolitica e la vittoria della comunicazione sull’ideologia. L’incontro si propone di offrire un’occasione di approfondimento interdisciplinare per gli studenti.

 

 

Per contatto: interCOM – ufficio stampa Link Campus University
Ilaria Koeppen 334.3486392 koeppen@agenziaintercom.it
Marina Catenacci 349.8212419 stampa@agenziaintercom.it

Link Campus University

Marco Emanuele: m.emanuele@unilink.it