Il 7 novembre incontro sul tema “La situazione femminile nel mondo musulmano”.

Come i diversi paesi islamici interpretano il ruolo della donna nella società a partire dalle fonti politico-religiose. Ne discutono Emma Bonino, la giornalista Farian Sabahi, il giornalista Adib Fadeh Ali, oltre all’autrice e a due delle protagoniste del libro “L’Algeria della donne” 

 

Eurilink, casa editrice della Link Campus University, ha organizzato l’incontro prendendo spunto dal libro “L’Algeria delle donne” di Gloria Marina Bellelli, diplomatica italiana, che raccoglie le testimonianze di 27 donne algerine, protagoniste attive della vita sociale algerina e della liberazione del Paese dalla colonizzazione francese e che si sono poi trovate a combattere contro un’ideologia islamica che poco riconosce del loro ruolo nella società.

L’appuntamento è venerdì 7 novembre alle ore 17.30, presso la Biblioteca della Link Campus University. Parteciperanno all’incontro l’Onorevole Emma Bonino, la scrittrice e giornalista Farian Sabahi, il giornalista Adib Fadeh Ali, oltre all’autrice del libro e a due delle protagoniste del libro, Hadda Hazem – Direttore del giornale in lingua araba “Al Fadjr (L’Alba)” e Akila Ouared, Presidente dell’Associazione algerina della Difesa e Promozione dei Diritti delle Donne. Sarà presente l’Onorevole Vincenzo Scotti, Presidente della Link Campus University.
Tra gli invitati, numerose Associazioni che si occupano di Diritti umani e di pari opportunità, think tank che si occupano di geopolitica e relazioni internazionali, etcc

 

l'algeria delle donne“L’Algeria delle donne” parla di storie vere e appassionate di vita vissuta, di tracce che tante donne algerine hanno lasciato nella storia dell’Algeria. Sono proprio le donne, che provengono da vari ambiti della società algerina, a raccontarci la storia del loro Paese, attraverso testimonianze e ricordi: gioiosi o tragici, troppo spesso carichi di violenza, e che mettono in luce la tragica condizione femminile.

Un testo che racconta anche un Paese poco noto, dalla storia tormentata: dalla lotta per porre fine al colonialismo francese, al periodo socialista, e a quello, drammatico, del terrorismo islamista (vai alla scheda del libro).

 

 

 

 

Venerdì 7 novembre 2014, alle ore 17.30, presso la Sala Biblioteca della Link Campus University, via Nomentana 335.
“La situazione femminile nel mondo musulmano – Come i diversi paesi islamici interpretano il ruolo della donna nella società, a partire dalle fonti politico-religiose”.
Scarica il programma