Dal 20 al 24 ottobre l’Induction Course per comprendere come cambia il mondo

Cinque giorni di incontri, con esperti di livello internazionale e secondo modalità interattive, sui temi che stanno cambiando il mondo. Questo è l’Induction Course organizzato da Link Campus University presso la sua sede di Roma dal 20 al 24 ottobre e aperto a tutte le sue studentesse e ai suoi studenti.

L’obiettivo? Presentare l’alto livello di approfondimento dei corsi di laurea della Link Campus University e, soprattutto, le modalità innovative della sua offerta formativa, sempre attenta alle evoluzione del mondo delle professioni.

Il programma è ricco di appuntamenti da non perdere. Eccolo:

Lunedì 20 ottobre

  • 10.00–12:30 Contaminare i diversi corsi di laurea; ogni testo è inserito in un contesto.
    Vincenzo Scotti, Presidente dell’Università degli Studi Link Campus University.
  • 15.00–17:30 Valorizzare e tutelare la nostra creatività.
    Giorgio Assumma, già Presidente SIAE, avvocato ed esperto di diritto d’autore.

Martedì 21 ottobre

  • 10.00–12:30 Capire l’importanza della religione nelle relazioni internazionali.
    Alberto Melloni, Professore ordinario di storia del cristianesimo nell’Università di Modena – Reggio Emilia, Segretario della Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII.
  • 15.00–17:30 Avere la consapevolezza del lavoro che cambia.
    Romano Benini, Direttore del Master in Management dei Servizi e delle Politiche per il Lavoro di Link Campus University, autore di “Nella tela del ragno. Perché in Italia non c’è lavoro e come si può fare per crearlo”.

Mercoledì 22 ottobre

  • 11:30–13.00 Riflettere sulla natura delle moderne organizzazioni pubbliche e private.
    Adriano De Maio, Presidente di Area Science Park di Trieste, già Rettore della Luiss e del Politecnico di Milano.
  • 15.00–17:30 Laboratorio su “The power voice”, a cura di Claudio Sorrentino (doppiatore di fama e autore televisivo), nel quale si potrà lavorare sull’importanza della voce come fattore di valorizzazione della nostra professionalità.


Giovedì 23 ottobre

  • 11.00–12:30 Guardare i problemi con l’occhio della cultura umanistica e della cultura scientifica.
    Ortensio Zecchino. Presidente di BIOGEM.
  • 15.00–17:30 Comprendere il mondo attuale.
    Ferdinando Salleo, già Ambasciatore italiano a Mosca, editorialista di politica internazionale su la Repubblica.

Venerdì 24 ottobre

  • 11.00–13.00 Guardare all’impresa moderna nel contesto della globalizzazione.
    Giulio Sapelli, Professore ordinario di Storia economica presso l’Università degli Studi di Milano.