Interaction Design

I ricercatori studiano vari aspetti legati alla Human Computer Interaction (HCI) che vanno dall’interesse per l’usabilità e l’accessibilità del software agli aspetti più avveniristici legati ai nuovi paradigmi di interazione.

Infatti, il rapporto tra uomo e computer è diventato negli ultimi decenni un tema sempre più importante sia nell’ambito della ricerca universitaria che in quella industriale disegnando uno scenario particolarmente vario e dinamico. Il computer è diventato pervasivo e ubiquo nell’esperienza quotidiana imponendo un approccio più profondo che non può più limitarsi alla mera valutazione funzionale dello strumento ma deve analizzare il rapporto complesso che si instaura con l’utente e gli aspetti legati alla sfera emotiva e sociale.

Oltre allo studio teorico del rapporto tra uomo e computer il laboratorio si occupa di investigare sull’applicazione di tali conoscenze in contesti reali come, ad esempio, la valorizzazione dei beni culturali, sistemi per la fruizione di contenuti multimediali e gaming. 

 

Progetti in corso

DICET

Il progetto punta a sviluppare un ecosistema di soluzioni tecnologiche per il settore dei beni culturali, che va dalla digitalizzazione delle opere e degli archivi, alla veicolazione di contenuti mediante le tecnologie allo stato dell’arte.

Nell’ambito di questo progetto il DASIC si occupa di progettare e sviluppare soluzioni basate su Natural Interaction e Computer Vision, nonché un layer in realtà aumentata dedicato a dispositivi mobili di ultima generazione.

Exhi Plus

Exhi+ (Exibition Plus) è un pacchetto di soluzioni tecnologiche innovative pensato per gli “exhibition context” che permette a cooperative o PMI del settore dei servizi ai beni culturali di arricchire la propria offerta attraverso sistemi interattivi allo stato dell’arte studiati per migliorare la fruizione e la gestione delle aree di interesse culturale.

Nel dettaglio il sistema è composto da 3 macro-moduli che concorrono alla configurazione tecnologica dell’intera offerta: 1. Exhi+ Web 2. Exhi+ App 3. Exhi+ Smartplace Exhi+ Web.
Il sistema web della piattaforma Exhi+ è composto da un portale e da un sistema di gestione dei contenuti che vengono caricati, gestiti e diretti verso le altre piattaforme.

 

Logicos

Innovative Coordination Suite, è una piattaforma ideata in modo da fornire una suite di servizi in grado di mettere in comunicazione, integrare e coordinare differenti componenti HW/SW che concorrono alla gestione di processi logistici complessi orientati alla gestione e manutenzione. Nell’ambito del progetto, il DASIC si occupa della definizione dello stato dell’arte, dello studio degli scenari applicativi e dei requisiti utente. In una seconda fase si occuperà poi del design delle GUI e della progettazione del modulo di realtà aumentata centrale all’interno della piattaforma.

 

Progetti conclusi

Educckate

Il progetto è nato per individuare e realizzare utili strumenti che stimolino gli studenti universitari a diventare imprenditori, promuovendo e rafforzando la collaborazione tra università e imprese che operano nei settori della creatività e della cultura.

Il progetto è cofinanziato dalla Commissione Europea ed è gestito da un consorzio di undici partner (università e imprese culturali e creative con sedi in Italia, Regno Unito, Austria, Cipro, Germania, Grecia e Ungheria) guidati dallo University College di Londra.

Nell’ambito di questo progetto, i ricercatori del DASIC si sono occupati della progettazione, dello sviluppo e della gestione di una piattaforma digitale mediante la quale imprenditori attivi nel settore Creatività e Cultura e aspiranti imprenditori, provenienti da tutt’Europa, hanno avuto la possibilità di confrontarsi e condividere esperienze, competenze e conoscenze.

SSIA

Il progetto ha l’obiettivo di ideare e sviluppare un sistema informatico in grado di monitorare costantemente tutti i fattori pedoclimatici vincolanti nell’ambito di qualsiasi tipologia di produzione agricola, automatizzando una serie di processi colturali (ad esempio l’irrigazione).

Nella compagine di progetto il DASIC si è occupato della progettazione della componente di Human Computer Interaction, conducendo l’attività di identificazione e l’analisi degli user needs, e occupandosi del design delle interfacce del backend e del frontend web.

Smep

Il progetto ha come obiettivo lo sviluppo di un sistema dedicato al monitoraggio della social reputation di persone fisiche e persone giuridiche.

Nell’ambito del progetto il DASIC ha curato la progettazione e lo sviluppo dell’applicazione mobile per dispositivi iOS ed Android su cui poggia il progetto.