La trasparenza amministrativa tra il diritto di accesso e la riservatezza dei dati personali

Tipologia: Corso di Aggiornamento Professionale (CAP)

Partenariato: Il corso è erogato in collaborazione con l’Associazione per la  Cooperazione e lo Sviluppo degli enti locali – ACSEL

Destinatari: Dipendenti della Pubblica Amministrazione

Durata: 60 ore

Titolo richiesto: Diploma

Sede:  Link Campus University Roma – Via del Casale San Pio V n. 44

Calendario: 12 giornate da martedì  10/01/2017 a 28/03/2017

 

E’ previsto il rilascio di 6 CFU (Crediti Formativi Universitari)

 

Obiettivi

Il corso è finalizzato a consentire ai partecipanti di conoscere  le nuove disposizioni in materia di protezione dei dati personali e le problematiche connesse all’accesso agli atti e alla gestione dei procedimenti amministrativi, offrendo ai partecipanti gli strumenti teorico-pratici per comprendere il rapporto tra conoscibilità  dell’attività amministrativa e tutela della riservatezza e dei dati personali,  che in molti casi rischiano di essere confliggenti tra loro.

L’iter formativo prevede l’acquisizione di ampie e solide competenze teoriche e pratiche in materia, con particolare riguardo al piano organizzativo-funzionale, al funzionamento delle procedure ed al quadro delle responsabilità, anche alla luce delle questioni che risultano più attuali rispetto alle nuove e mutate prospettive in ambito pubblico, con particolare riferimento alla nuova concezione di trasparenza amministrativa delineata dall’introduzione del  Freedom of Information Act

 

Programma

La riservatezza quale diritto/valore dell’individuo. Tutela nell’ordinamento italiano ed europeo.

  • Il processo storico-evolutivo della privacy.
  • La tutela della riservatezza e la privacy nel quadro costituzionale e nelle carte internazionali ed europee
  • il Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lgs. n. 196/2003).
  • Principi generali, istituti, definizioni e regole generali per il trattamento dei dati all’interno del Codice
  • Il trattamento di dati personali da parte di soggetti pubblici
  • Il Garante per la protezione dei dati personali. Istituzione, funzioni e poteri.
  • Le responsabilità connesse al trattamento dei dati personali
  • La giurisprudenza in materia di tutela della riservatezza e protezione dei dati personali

 

Accesso ai documenti amministrativi e tutela della riservatezza  nelle Amministrazioni Pubbliche

  • Il passaggio dalla segretezza alla trasparenza dell’azione amministrativa
  • Il diritto alla conoscibilità dell’azione pubblica nel quadro costituzionale
  • L’istituto dell’accesso nella legge sul procedimento amministrativo
  • Natura giuridica, legittimazione, oggetto e modalità di accesso ai documenti amministrativi
  • Modalità di esercizio del diritto di accesso nei confronti delle varie P.A.: restrizioni ed
  • Estensioni.
  • L’accesso agli atti degli enti locali
  • Il diritto d’accesso dei consiglieri comunali e provinciali

 

Tutela giudiziale del diritto di accesso

  • I controinteressati
  • Il diniego ed il differimento all’accesso
  • Gli strumenti di tutela e il giudizio in materia di accesso
  • La Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi
  • La giurisprudenza in materia di accesso

 

Il problematico rapporto tra conoscibilità dell’azione amministrativa e tutela della riservatezza dei dati personali. Dall’accesso ai documenti al Freedom of Information Act

  • L’evoluzione del concetto di trasparenza nelle Amministrazioni Pubbliche: dal diritto di accesso documentale al diritto di accesso civico
  • Il d.lgs. n. 33/2013: principi, diritti, oggetti e profili soggettivi della trasparenza amministrativa
  • L’innovativo istituto dell’accesso civico: normativa e prassi applicativa
  • Un nuovo volto alla trasparenza il Freedom of Information Act (FOIA).
  • Trasparenza amministrativa e limiti derivanti dalla disciplina in materia di protezione dei dati personali
  • Il necessario bilanciamento tra privacy e trasparenza: le Linee-Guida del Garante per la protezione dei dati personali.

 

Metodologia didattica

Il corso prevede la trattazione di temi e argomenti sia sotto il profilo teorico sia dal punto di vista pratico- applicativo.

L’obiettivo del corso è infatti consentire l’acquisizione di una conoscenza operativa dei temi trattati in aula.

E’ previsto l’utilizzo di metodologie didattiche di tipo attivo, basate su interazione, con particolare attenzione al coinvolgimento dei partecipanti e all’interazione con i docenti.

La trattazione dei casi reali avverrà anche in presenza di testimonial aziendali e potrà riguardare quesiti/problemi suggeriti dai partecipanti – prima dell’avvio del corso – inquadrati nel loro campo di attività professionale, al fine di verificare l’applicazione degli strumenti e dei comportamenti proposti in aula attraverso prove pratiche .

I docenti assicureranno consulenza ai partecipanti durante il corso e per i tre mesi successivi alla conclusione.

Durante tutta la durata del corso sarà fornito materiale didattico di vario genere: presentazioni Power point e copie di casi di studio. Il materiale didattico del corso sarà inviato in formato elettronico alla  Direzione Centrale Credito e Welfare per le proprie finalità formative.

 

Contatti

Per informazione e assistenza:
Link Campus University
Ufficio Corsi P.A.
Tel.:06 94801498

E-mailcorsipa@unilink.it
Numero verde INPS 803164