Linee Strategiche – 24/09/2013

progetto a cura di Marco Emanuele (lineestrategiche@gmail.com, 393/8697706)
Perché il tempo storico che stiamo vivendo ci chiama ad un impegno sempre più responsabile e condiviso ? Ieri scrivevo dei cattolici ma il ragionamento, ovviamente, coinvolge ogni essere umano, al di là delle convinzioni e delle appartenenze.

Siamo prigionieri delle nostre certezze, presunte verità; ci chiudiamo in mondi individuali che crediamo perfetti, quando la realtà ci insegna che la natura umana è continuamente percorsa dalle differenze, dalle contraddizioni, dagli antagonismi, dunque dall’incertezza.

Ci sforziamo, come individui, di dare forma al “sogno del dover essere” mentre dovremmo impegnarci, come persone, a lavorare sulla “visione dell’essere in continuo”. Credo che questa considerazione strategica sia la base necessaria per riflettere e per agire su di noi e sulla realtà globale in maniera pertinente; a ben guardare, infatti, esistiamo (non viviamo) in un sistema organizzato a misura di individuo, non di persona.

Segui il nostro blog di riflessione sulla complessità, Complessi si nasce, http://complessi-si-nasce.webnode.it:
 

Visita il nostro sito di informazione geopolitica, Linee strategiche, http://linee-strategiche.webnode.it

 

In collaborazione con Università degli Studi Link Campus University, www.unilink.it