Link Academy – Scene di un grande affresco

Per la prima volta in Italia il successo di Owen McCafferty “Scene da un grande affresco”.
A portarlo a Roma la Link Academy come saggio finale degli studenti dell’ultimo anno del Corso Triennale di Recitazione, che saranno in scena, con la regia di Silvio Peroni, il 30 e 31 maggio al Teatro Vascello di Roma.

Con la scelta di una drammaturgia contemporanea, Peroni prosegue nel solco del successo di “Thom Pain (basato sul niente)” interpretato da Elio Germano  e di “Lady Grey” con Isabella Ragonese, entrambi del drammaturgo americano Will Eno, imprimendo la sua visione asciutta del teatro, minimale e incisiva.

“Scene da un grande affresco” si svolge nell’arco di una giornata nella periferia di Belfast. Un ritratto corale dell’umanità nel quale si incontrano, incrociano e scontrano esistenze tra loro diversissime e, solo apparentemente, non collegate. I personaggi incarnano sfaccettature e caratteri di uomini e donne del nostro tempo, e ognuna delle storie raccontate racchiude temi e riflessioni legate alla contemporaneità. I personaggi si alternano sulla scena mescolando le loro vite con quelle degli altri con l’apparente casualità che caratterizza ogni esistenza.
I 20 allievi si confronteranno, sia durante le prove sia nella messa in scena, con un vero spettacolo come momento finale del triennio di studi.

Il progetto si inserisce nel percorso di continuità tra aula e palcoscenico perseguito dalla Link Academy, il cui più recente risultato è il successo della tournèe nazionale del “Cyrano de Bergerac”, con la regia di Alessandro Preziosi e il coinvolgimento di nove attori diplomati dell’Accademia.

Rassegna Stampa Internazionale

http://dspace.dial.pipex.com/town/parade/abj76/PG/works/scenes_from_big_picture.shtml