Agi Energia intervista Gabriele Natalizia, ricercatore di Studi Internazionali presso la Link Campus University

Pubblichiamo un’estratto dell’intervista di Giandomenico Serrao di Agi Energia del 4 marzo 2015 a Gabriele Natalizia, ricercatore della Link Campus University e coordinatore del portale www.geopolitica.info.

gabriele nataliziaLa “rivoluzione” dello shale gas negli Stati Uniti ha cambiato notevolmente il mercato del gas in Europa. I prezzi si sono orientati più verso le quotazioni spot provocando una serie di rinegoziazioni sui contratti a lungo termine. Ci potranno essere altri effetti dal calo del prezzo del petrolio visto che i contratti a lungo termine sono collegati alle quotazioni del greggio?

“Dal punto di vista politico, l’attuale andamento dei mercati energetici produce conseguenze di ampia portata, in particolare sul fronte dei Paesi produttori. Le clausole take or pay, spesso incluse nei contratti di lungo periodo, fornivano agli esportatori una ragionevole aspettativa circa i ricavi, mediante i quali risultavano alimentati sia la spesa corrente che gli investimenti. La volatilità non aiuta la pianificazione, specialmente negli Stati rentier e, più in generale, nei Paesi in cui la voce delle risorse energetiche costituisce un segmento consistente dell’economia nazionale.”

 

Leggi l’intervista competa sul sito di Agi Energia.