Local Security

CentroRicerFormLocalSecurity ultimoIl Centro di Formazione Local Security vuole essere un polo d’eccellenza nel campo dell’alta formazione professionale per tutti coloro che operano a qualsiasi titolo nel campo della sicurezza.

 

 

 

 

Finalità principali

Il Centro promuove convegni, studi, ricerche, seminari o Master in materia di Sicurezza Pubblica, con particolare interesse sulle tematiche della sicurezza urbana, della sicurezza informatica, della sicurezza percepita ed in genere su  tutte quelle tematiche di rilievo  per coloro che operano nel settore della giustizia, dei servizi sociali e della sicurezza in genere (avvocati, psicologi assistenti sociali, educatori, guardie particolari giurate, etc.). Il Centro è composto da  funzionari e ufficiali delle forze di polizia e  da ufficiali di polizia giudiziaria anche con competenze  tecnico-scientifica e da  professionisti specializzati  nel campo della sicurezza. Tale composizione è un elemento qualificante del Centro, poiché si sono così riuniti in un’unica struttura, professionalità variegate al fine di garantire un processo di formazione professionale sempre frutto di un apporto multidisciplinare e condiviso, all’insegna dell’aggiornamento, della ricerca e dell’innovazione. Peculiarità del Centro è la realizzazione  di corsi di formazione/aggiornamento professionale e di seminari/convegni, articolati in modo da venire incontro alle esigenze didattiche e organizzative di chi è impegnato nel mondo del lavoro. Al termine di ogni attività formativa dei corsi, preventivamente approvata dal Comitato Tecnico Ordinatore, viene consegnato ai frequentatori un attestato di partecipazione con eventuale riconoscimenti di Crediti Formativi Universitari (CFU) per gli usi consentiti dalla legge.

Le tematiche trattate riguardano in particolare gli aspetti trattati nel documento d’approfondimento.

Sono promossi: corsi di formazione e aggiornamento professionale per ‘Personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi’, di cui all’art. 3 D.M. 6 ottobre 2009 nonché corsi specializzati in tematiche relative alla sicurezza dei dati e soprattutto quelle relative all’Information Security, come ad esempio:

  • La sicurezza dei dati in termini di disponibilità, integrità e confidenzialità;
  • Gli standard di sicurezza informatica: le metodologie che permettono alle organizzazioni di attuare tecniche di sicurezza finalizzate a minimizzare la quantità e la pericolosità delle minacce alla sicurezza informatica;
  • Lo standard internazionale ISO/IEC 27001:2005: l’Information Security Management System;
  • La Sicurezza Informatica dal Risk Analysis al Risk Management secondo lo standard ISO/IEC 27001:2005.

 

Articolazione del centro

L’istituzione del Centro è deliberata dal Comitato Tecnico Ordinatore di Link Campus. Il Centro ha durata triennale ed è articolato nei seguenti organi.

  • Direttore
  • Vice Direttore
  • Comitato Scientifico
  • Coordinatore del Comitato Scientifico

Il Direttore, il Vice Direttore, il Comitato Scientifico ed il Coordinatore del Comitato Scientifico, sono indicati dal Presidente della Scuola postgraduate di Link Campus University al Comitato Tecnico Ordinatore per la relativa nomina. Le predette cariche hanno durata triennale. Il Direttore, coordina tutta l’attività del Centro e supervisiona l’attività formativa, mantenendo costanti contatti  con gli organi preposti. Il Vice Direttore coadiuva il Direttore nella sua attività ed in caso di assenza assume le funzioni di vicario. Il Coordinatore del Comitato Scientifico ha il compito di supervisionare, in quanto organo propulsore, l’attività dei componenti del Comitato, partecipando al Direttore ogni iniziativa didattica opportuna. Il Comitato Scientifico elabora le attività didattiche, indicando  i nominativi dei docenti  delle varie discipline ricomprese nei programmi dei corsi, dei seminari e convegni che verranno sottoposti dal Presidente della Scuola postgraduate al Comitato Tecnico Ordinatore per la relativa approvazione.

 

Direttivo del Centro (Anno Accademico 2013/2014) 

Dott. Paolo Leporale (Direttore),  Dott. Giancarlo Conticchio (Vice Direttore) e  Dott. Nicola Ferrigni (Coordinatore del Comitato Scientifico).

Comitato Scientifico:

Dott. Armando Angelucci, Dott. Francesco Greco, Dott. Renato Panvino, Dott. Michele Grillo, Dott. Sandro Leporale (Information Security), Dott. Marco Signego, Dott.ssa  Laura Schiavon, Dott. Francesco Carta,  Dott. Mirko Del Bianco, Dott. Felice Amantea,  Dott. Salvatore Fabio Giannone (Segreteria Organizzativa), Dott. Valerio Manzon, Dott. Giovanni Macera,  Dott. Giuseppe Mingolla, Dott.ssa Roberta Cacalloro, Dott. Davide Sinibaldi, Dott. Ciro Nutello.

 

Approfondimenti

 

Conferenza “La tutela delle informazioni nelle infrastrutture critiche”

12 giugno 2014 – Link Campus University

Scopri il programma.

Corso Universitario professionale Security Management

In partenza il Corso Universitario professionale Security Management “ECONOMIA E GESTIONE RESPONSABILE DI ETICA & SECURITY AZIENDALE. LE PROFESSIONALITÀ DEL SECURITY MANAGER AI SENSI DEL D.M. 269/2010 E DELLA NORMA UNI10459”

Il Corso è progettato, promosso e diretto dall’Università degli Studi Link Campus in collaborazione con la Scuola di Alta Formazione Internazionale Etica & Sicurezza de L’Aquila.

Le lezioni partiranno nel mese di maggio nelle sedi selezionate a Venezia.

download_brochure

Sballo online: le nuove frontiere della droga 

Sono in aumento gli acquisti di droghe ed è sempre più diffusa la moda di comprare sostanze chimiche lecite, costituenti le materie prime per fabbricare sostanze psicoattive fai da te via web. A facilitare tale attività è la loro alta reperibilità su internet e il loro costo basso.

Scarica l’approfondimento.

Violenza di genere

Legge n. 119 del 2013 inerente il femminicidio e la violenza domestica, introduce novità normative per quanto attiene i nuovi strumenti forniti alle Forze dell’Ordine relativamente al contrasto alla commissione di tali reati. 

Scarica l’approfondimento

Femminicidio e violenza domestica. Le novità introdotte dalla legge 119/13

Il recente provvedimento legislativo che va a convertire il D.L. nr. 93 dello scorso Agosto, nasce con il preciso intento di arginare quegli episodi di maltrattamento e violenza domestica, che oltre a costituire un fenomeno in crescita destano un particolare allarme sociale.

Scarica l’approfondimento.