Master in Management dei Servizi e delle Politiche per il Lavoro

Master in Management dei Servizi e delle Politiche per il Lavoro - Link Campus University

TIPOLOGIAMaster di primo livello
TITOLO RICHIESTOLaurea triennale
CREDITI60 CFU
DURATA600 ore
LINGUAItaliano
SEDE DI SVOLGIMENTORoma
DATA DI INIZIOMarzo/Aprile 2016

 

download_brochure

 

 

Obiettivi formativi e sbocchi occupazionali

workersIl Master intende rispondere alla domanda presente sul mercato per profili specializzati in grado di operare nelle istituzioni e nei servizi per il lavoro, nelle relazioni industriali, nella gestione e promozione delle risorse umane, nella progettazione degli interventi per il lavoro, nei processi di gestione ed organizzazione del welfare aziendale. La necessità di qualificare gli interventi delle politiche del lavoro riguarda una pluralità di soggetti pubblici e privati che sono chiamati ad erogare servizi, a progettare interventi ed a sostenere e verificare l’efficacia degli stessi. Le parti sociali e le istituzioni pubbliche, in particolare, sono a loro volta impegnate nella programmazione, definizione e progettazione delle scelte che intervengono per il funzionamento del mercato del lavoro e nella gestione delle misure che realizzano gli obiettivi programmati. Lo snodo centrale indicato dalla Commissione Europea per il periodo 2014-2020 per la creazione di occupazione è la qualificazione delle politiche e dei servizi per il lavoro, sul territorio ed in azienda. Le stesse aziende private sono tenute a conoscere ed a gestire interventi di promozione del capitale umano, di selezione dei profili, di pianificazione della formazione, di gestione del cambiamento e degli esuberi, di sostegno al welfare aziendale, di utilizzo di incentivi e servizi, che richiedono una piena consapevolezza delle politiche e degli strumenti a disposizione per dare qualità al lavoro. In particolare le finalità didattiche perseguite dal Master sono:

  • conoscenza della centralità della promozione della capacità d’agire e di innovare nelle fasi di sviluppo e come antidoto alle situazioni di crisi;
  • conoscenza ed analisi degli strumenti, delle politiche e dei servizi per il funzionamento del mercato del lavoro e per la promozione della capacità d’agire delle persone e della competitività delle imprese sul territorio e sui mercati;
  • conoscenza delle politiche attive e del sistema dei servizi per il lavoro in Italia ed in Europa;
  • analisi dei modelli di funzionamento e promozione del welfare per il lavoro sul territorio e del welfare aziendale, nel rapporto tra benessere e produttività;
  • conoscenza degli strumenti metodologici per l’analisi dell’impatto delle politiche e degli incentivi del lavoro;
  • conoscenza e valutazione degli strumenti per la progettazione degli interventi di promozione del capitale umano, in azienda, sul territorio e nel rapporto tra impresa e contesto locale di riferimento;
  • sviluppo delle competenze e dei contenuti professionali necessari per operare nei servizi e nelle istituzioni del mercato del lavoro;
  • conoscenza delle principali metodologie di management degli operatori dei servizi per il lavoro e per le politiche attive.

torna su


 

Comitato Scientifico

Vincenzo Scotti   (Presidente Link Campus University)
Romano Benini   (Direttore)
Rosario De Luca  (Fondazione Studi consulenti del lavoro)
Massimo Fiaschi (Segretario generale Manager Italia)
Guido Carella (Presidente Manager Italia)
Agostino Di Maio (Direttore Assolavoro)
Marco Gaione (Presidente Rete Lavoro)
Maurizio Sorcioni (Responsabile centro studi Italialavoro)
Mauro Boati (Asfor-Assolavoro)
Gianfranco Bordone (Direttore regione Piemonte)
Piero Antonelli (Direttore UPI)
Giovanni Verreschi (Presidente ETT)
Nicola Rossi (Amministratore Delegato Monster Italia)
Stefano Zanaboni (Presidente WE)
Sebastiano Fadda (Professore ordinario di Economia Politica, Università RomaTre)
Fabio Falsini (Direttore HR Ali s.p.a.)
Roberto Ferraro (Alleanza Lavoro Network)
Massimo Temussi (direttore Agenzia Sardegna Lavoro)

 

torna su


 

Programma

Unit 1 – Insegnamenti fondamentali

  • Storia e sociologia del lavoro
  • Istituzioni del mercato del lavoro e delle politiche attive
  • Fondi strutturali europei: programmazione, progettazione e gestione
  • Strumenti e regole del mercato e delle politiche del lavoro
  • Fondamenti di relazioni industriali

Unit 2 – Insegnamenti fondamentali di settore

  • Funzioni ed ambiti della bilateralità
  • Mercato del lavoro: misurazione e funzionamento
  • Politiche attive e promozione della capacità
  • Sistemi ed incentivi al lavoro
  • Servizi per il lavoro: modelli e strumenti di gestione
  • Servizi e strumenti per la formazione
  • Bacini territoriali di impiego ed organizzazione del lavoro
  • Fondamenti di welfare e contrattazione aziendale

Unit 3 – Specializzazioni
– Indirizzo A: Servizi per il mercato del lavoro

  • Certificazione, bilancio di competenze ed inserimento al lavoro
  • Le politiche attive ed i servizi per il reimpiego (outplacement)
  • I servizi di preselezione, intermediazione e di recruting per le imprese
  • Il lavoro sul web e nei social network: tecniche e strumenti dalla rilevazione alla promozione della candidatura
  • Il marketing delle politiche del lavoro sul territorio
  • L’accesso agli incentivi per il lavoro: intervento aziendale e territoriale
  • Autoimpiego e promozione del lavoro autonomo come politica del lavoro in Italia ed in Europea
  • Analisi, rilevazione e gestione dei fabbisogni professionali delle Imprese

– Indirizzo B: Welfare aziendale e gestione dei rapporti di lavoro

  • Il sistema e la promozione delle reti dell’apprendimento tra azienda e territorio
  • Politiche, strumenti ed interventi per l’invecchiamento attivo ed il passaggio generazionale
  • Le politiche attive ed i servizi per il reimpiego (outplacement)
  • L’accesso agli incentivi per il lavoro: intervento aziendale e territoriale
  • Contrattazione, mercato del lavoro e centralità della persona: il contratto e le garanzie dei lavoratori dipendenti; il contratto e le garanzie dei quadri e dei dirigenti; la flessibilità mediata e la somministrazione di lavoro
  • Contrattazione, mercato del lavoro e centralità della persona: il contratto e le garanzie dei lavoratori “atipici”; il contratto e le garanzie per artigiani, commercianti e lavoratori autonomi
  • Politiche di genere e diversity management: la promozione della differenza come fattore di qualità del lavoro
  • Prassi e metodi di contrattazione del welfare aziendale

Project work e Final Dissertation

Al termine del percorso didattico è previsto un project work relativo alle materie di insegnamento dei workshop e seminari, che verranno tenuti durante ogni Unit, e una dissertazione finale, con argomentazione diversa dal project work, con relatore e correlatore.

torna su

Requisiti in ingresso

Il corso è a numero chiuso. I candidati alla frequenza del Master dovranno essere in possesso di laurea triennale.

torna su


 

Iscrizioni

Per iscriversi è necessario presentare la seguente documentazione:

– Domanda di iscrizione Application Form
– Fotocopia del documento d’identità
– Curriculum Vitae firmato aggiornato La documentazione, debitamente sottoscritta, deve essere inviata mediante raccomandata a/r, o presentata direttamente, in busta chiusa e sigillata, indirizzata a:
Ufficio Master – “Link Campus University” – Via Nomentana, 335 – 00162 ROMA

La segreteria predisporrà il regolamento d’iscrizione e contatterà i candidati per la firma.

Per gli ex studenti della Link Campus University è stato riservato il 50% di sconto sul costo del Master.

MODALITÀ DI AMMISSIONE

torna su

 

Borse di Studio

Per informazioni sulle borse di studio e sulle modalità di partecipazione scrivi a master@unilink.it.

torna su


 

Contatti

PER INFORMAZIONI E ASSISTENZA

Ufficio Postgraduate

e-mail: master@unilink.it
tel: 06 40400210/213/230/238
cell
. 3316614344

torna su