“Pax mafiosa o guerra” – Il nuovo libro di Vincenzo Scotti

Il testo, edito da Eurilink Edizioni, rappresenta il contributo di un grande politico all’analisi di uno fra i temi più delicati della storia e della cronaca italiana.
Lasciando ai giudici l’indagine legale sul fenomeno mafioso, l’autore ne propone una lettura storico-politica, alla luce della sua esperienza personale di ministro dell’Interno, con un’analisi documentata e rigorosa del periodo segnato dalle stragi di mafia. Il libro affronta anche il tema dell’espansione della mafia e delle sue connessioni con le altre organizzazioni criminali (terrorismo, narcotraffico, ecc.) a livello internazionale, individuando politiche e comportamenti da condividere con altri Paesi per la sua eliminazione.

“Pax mafiosa o guerra?” è un titolo che fa riflettere, una domanda impegnativa, che rispecchia i due tradizionali atteggiamenti dei nostri politici e magistrati verso la peggior piaga del Paese, una disgrazia sociale che si è affrontata a volte con il pugno di ferro a volte con il guanto di velluto. Perché?
Solo un uomo di Stato del calibro di Vincenzo Scotti, un leader che ha concorso a determinare la storia italiana, che ha guardato il fenomeno mafioso dalle stanze dei bottoni di diversi nostri governi, può rispondere a un simile quesito. 380 pagine da non perdere.

Presentazioni:

12 maggio –  ore 12.30: Torino, Salone internazionale del libro di Torino (Spazio autori A). Con l’autore intervengono Giovanni Bianconi, Paolo Borgna, Gian Carlo Caselli

22 maggio – ore 12,00: Roma, Sala Conferenze (Piazza di Monte Citorio, 123). Introduce e modera: Stefano Folli. Ne discutono: l’On. Franco Frattini, il Procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso, il Sen. Raffaele Lauro, l’On. Claudio Martelli, il Prof. Franco Pizzetti. (registrazione realizzata da Link TV)

23 maggio – ore 17,30: Napoli, Saletta Rossa – Libreria Guida (Via Port’Alba 20-23). Modera: Marco Demarco, Direttore del Corriere del Mezzogiorno. Ne discutono: il Sen. Raffaele Lauro, il Sen. Francesco Nitto Palma, il Procuratore Franco Roberti, l’Avv. Vincenzo Siniscalchi, l’On. Walter Veltroni, il Prof. Ortensio Zecchino.

1 giugno, ore 17.0, Perugia – Palazzo dei Priori, Sala della Vaccara. Introduce: Alberto Mori, L’Altra Libreria. Ne discutono: Marco Angelini, Università  degli Studi di Perugia – Facoltà di Giurisprudenza, Fausto Cardella, Procuratore della Repubblica di Terni.

16 giugno 2012 – ore 10,30, Catania – Viale P. Kennedy 10, Lungomare Plaia. Introduce: Antonio Fiumefreddo (Professore di Diritto Processuale Penale Link Campus University). Modera: Nino Amadore (Giornalista de Il Sole 24 ore). Ne discutono: Luigi De Sena (Senatore, Vicepresidente della Commissione Parlamentare Antimafia); Luis Jorge Garay (Magister in Economics, Universidad de los Andes, Bogotà); Vincenzo Scotti (Presidente Link Campus University).

16 giugno 2012 – ore 17,30, Palermo Steri, Chiesa di S. Antonio Abate. Intervengono: Chiarissmo Prof. Roberto Lagalla, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Palermo; Giuseppe Lumia, Senatore della Repubblica; Prof. Giovanni Fiandaca, Ordinario di Diritto Penale all’Università di Palermo; Dottor Antonello Montante, Presidente Confindustria Sicilia; Prof. Alberto Stagno d’Alcontres, Ordinario di Diritto Commerciale all’Università di Palermo. Modera: Dottor Giovanni Pepi, Condirettore Responsabile del Giornale di Sicilia.