SudgestAid – aid for difficult development

SudgestAid è una Società consortile senza fini di lucro, di cui Link Campus University è partner di maggioranza. La sua “missione” è aid for difficult development, aiutare lo sviluppo difficile. Nei Mezzogiorni del Mondo.

La struttura si occupa di promuovere e gestire progetti di sviluppo sostenibile in aree di crisi, con gravi ritardi evolutivi o alle prese con la ricostruzione post-conflitti.

SudgestAid va dove c’è bisogno di riavviare la “normalità del giorno dopo”, ispirando nella gente del posto la volontà di rimboccarsi le maniche, la percezione delle “macerie”, non solo fisiche, come punto di partenza su cui edificare. Realizza la propria mission dando assistenza alle pubbliche amministrazioni e alle popolazioni locali, accompagnandole in un percorso finalizzato a renderle autonome , capaci di far da sè. Per questo, se andate sul loro sito troverete come titolo “Siamo Sherpa”. Cioè professionali, ma mai tentati di sostituire le istituzioni che affiancano nel loro cammino verso lo sviluppo. Una guida è infatti fondamentale, ma lo sviluppo deve essere sempre auto-prodotto, deve partire dal cuore, dalle capacità di chi ne deve essere il protagonista.

SudgestAid supporta la modernizzazione dei sistemi di governance trasferendo conoscenze tecnico-amministrative, favorendo la decentralizzazione dei poteri e delle competenze della leadership. Ciò allo scopo di permettere l’organizzazione efficace ed efficiente delle istituzioni e delle loro strutture operative.

Altro obiettivo fondamentale è generare il pieno rispetto della legalità e la trasparenza all’interno delle istituzioni, coinvolgendo in un feed-back positivo sia la società civile che i suoi amministratori: trasparenza e giustizia creano prosperità e fiducia, che a loro volta alimentano la spirale del cambiamento positivo.

Nelle aree in cui si trova ad operare, SudgestAid dà il via allo sviluppo sostenibile investendo nelle risorse umane locali, cercando di far fruttare al massimo le conoscenze già presenti nella popolazione del posto, valorizzando il patrimonio storico-culturale di chi è chiamato in prima persona a migliorare la realtà in cui vive. La parola d’ordine in questi casi è cavalcare la propria tigre anziché scontrarcisi, canalizzare quelle energie che male investite producono danno.

Nel pianificare il progresso in un luogo specifico SudgestAid considera anche la presenza e la rinnovabilità delle risorse materiali (energetiche, naturali) necessarie a realizzarlo e mantenerlo. Allo stesso modo vengono ponderate quelle economiche.

Particolare attenzione viene data  al tema dei diritti umani e delle libertà fondamentali, alla loro difesa, alla loro promozione: perché senza diritti umani e rispetto delle libertà fondamentali non c’è sviluppo, non c’è progresso né benessere che possano durare nel tempo. Lo sviluppo non si misura più con il solo indicatore del PIL.

Altrettanto necessario è costruire una realtà basata sul consenso e sulla partecipazione di tutti i suoi membri, sulle pari opportunità e sul rispetto delle diverse culture presenti nel posto. Perché la diversità è fonte di ricchezza.

SudgestAid è una realtà agile, flessibile, in grado di operare anche con risorse locali in tutto il mondo rispondendo ad ogni esigenza riguardante il suo settore.

Molte sono le Aree in cui finora SudgestAid è stata impegnata o lo è ancora. Con finanziamenti del Governo italiano (soprattutto Ministero degli Esteri), inIraq, Yemen, Tunisia, Libano, Palestina, Afghanistan, Perù, Argentina. Con fondi europei di assistenza a breve-medio termine sulla governance e i sistemi di qualità, in Egitto, Iran, Giordania, Colombia,  Guatemala, Nicaragua, Honduras, El Salvador, Costa Rica, Indonesia, Burkina Fasu (Africa), Ruwanda, Mauritania, Tanzania … il curriculum è davvero considerevole .

SudgestAid può contare su una partnership composta da aziende, organizzazioni e università che concorrono alla buona riuscita dei suoi progetti.

Accanto alla Link Campus University, i suoi partner permanenti sono:

FormezPA

Consedin

Tree- European Environmental Engineering

Geocart

SudgestAidha collaborato o collabora inoltre con le seguenti università:

Università statale italiana di Genova

Università statale italiana di Roma Tor Vergata

Università statale italiana di Napoli Federico II

Università statale italiana di Firenze

Università statale italiana di Palermo

Università statale italiana di Torino

EMUNI, Università Euro-Mediterranea: un network di 179 membri provenienti da 38 paesi, con la quale SudgestAid ha siglato uno speciale memorandum of understanding.