La Link Campus University contribuisce alla ricostruzione culturale de L’Aquila

La ricostruzione de L’Aquila dopo il terremoto del 2009 è una ferita ancora aperta. Di pochi giorni fa, la notizia degli arresti di alcuni membri del Clan dei Casalesi infiltratisi nel “business” dei lavori nel capoluogo abruzzese. Eppure c’è un’altro punto di vista meno fosco da cui guardare la questione. Quello, ad esempio, del Teatro Stabile d’Abruzzo, diretto da Alessandro Preziosi, responsabile anche del nostro Corso di Studi in Comunicazione e DAMS.

E proprio da questo corso di studi provengono tre giovani promesse dell’Università degli Studi Link Campus University di Roma che stanno partecipando al prestigioso laboratorio teatrale “Odissea” realizzato proprio dal Teatro Stabile d’Abruzzo. Un laboratorio che si concluderà con una rappresentazione teatrale del poema omerico nel centro storico de L’Aquila, presso la Fontana delle 99 Cannelle, il 25, 26 e 27 luglio prossimi nell’ambito della terza edizione de “I cantieri dell’immaginario”.

I tre studenti della Link Campus University che stanno partecipando al laboratorio teatrale sono: Rosa Naccarato, Simone Villani, Isabella Quaia e Matteo Guma. I quattro, seguendo gli insegnamenti di Andrea Baracco e dello stesso Alessandro Preziosi, saranno quindi anche tra i protagonisti della messa in scena che intende celebrare i 50 anni di attività del Teatro Stabile d’Abruzzo e, soprattutto, ricordare il sisma a 5 anni dal tragico evento.

Un esempio di come la cultura possa sostenere la rinascita di un luogo, anche lì dove altre istituzioni falliscono. D’altronde, il corso di studi in Comunicazione e DAMS dell’Università degli Studi Link Campus University di Roma offre diverse opportunità professionali oltre la recitazione, tra cui anche l’organizzazione e la gestione di imprese dello spettacolo, così come l’organizzazione di eventi culturali promossi da enti pubblici e privati. Perché quella dello spettacolo e della comunicazione è un’industria che in Italia è viva, grazie soprattutto ai suoi talenti. Per questo la Link Campus University cerca di sostenerli, anche attraverso specifiche borse di studio disponibili ancora fino al prossimo 31 luglio.