CONSULENZA DEL LAVORO E SISTEMI DI WORKFARE

Realizzato in collaborazione con

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN CONSULENZA DEL LAVORO E SISTEMI DI WORKFARE

Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'economia: LM-56

Il Corso di laurea magistrale in consulenza del lavoro e sistemi di workfare si propone di fornire le conoscenze per la gestione e promozione del mercato, dei contratti e delle politiche del lavoro, con particolare riguardo al quelle finalizzate a sostenere l'esame di stato per l'esercizio della professione di consulente del lavoro ed attività professionali attinenti al sistema di workfare, alla gestione delle risorse umane ed alla promozione del lavoro. La classe di laurea magistrale in LM-56 nasce dall'esigenza di rispondere alle richieste del mercato del lavoro, ma anche come completamento dell'offerta formativa esistente.

Sbocchi professionali

Il Corso di laurea prepara allo svolgimento della professione di consulente del lavoro ed al superamento del relativo Esame di Stato, come definita dalla normativa italiana dal punto di vista dell'accesso all'Ordine professionale.

Inoltre, da la facoltà agli iscritti, in possesso dei requisiti di legge, di accedere al percorso di tirocinio obbligatorio propedeutico all'esame di Stato per l'accesso alla professione di Consulente del lavoro, con competenze che riguardano in particolare la gestione dei rapporti di lavoro e la consulenza aziendale dal punto di vista contrattuale, lavoristico, previdenziale e fiscale. Si tratta di competenze che consentono lo svolgimento anche di funzioni aziendali che riguardano la gestione del personale e delle relazioni industriali.

Il laureato potrà innanzitutto assumere incarichi di esperto di analisi del mercato del lavoro e dei sistemi economici del lavoro, come specialista in alcuni ambiti di applicazione. Potrà, inoltre, assumere ruoli di analista esperto, consulente, progettista, selezionatore, gestore e formatore di risorse umane e manager di progetto. Con particolare attenzione alle novità regolatorie e tecnologiche di questo mercato (portali,social media, istanze territoriali, etc).

Il Corso di laurea magistrale in Consulenza del Lavoro e Sistemi di Workfare consente l'apprendimento e la formazione di competenze in grado di assumere funzioni nei seguenti ambiti:

  • Consulenza del lavoro,
  • Servizi per l'impiego
  • Servizi per il lavoro accreditati
  • Enti formativi
  • Aziende private
  • Organizzazioni della rappresentanza
  • Enti bilaterali
  • Fondi interprofessionali
  • Sistema della promozione sociale
  • Enti del terzo settore

Piano di studi e modalità di svolgimento

Il corso avrà avvio nella terza settimana di Novembre, in data che sarà successivamente indicata  agli iscritti dalla segreteria del Corso, con la frequenza prevista fissata in linea di massima per due giorni consecutivi settimanali, il giovedì ed il venerdì. Nei prossimi giorni sarà comunicato sul sito del corso di Laurea il calendario accademico con tutti i docenti degli insegnamenti e dei laboratori.

Le date di esame saranno concordate direttamente con gli iscritti nell’ambito del periodo per gli appelli previsto dall’Ordinamento universitario.

Per coloro che non sono ancora praticanti ed intendono conseguire il praticantato in consulenza del lavoro

La frequenza del corso di laurea costituisce una modalità alternativa al tirocinio tradizionale presso lo studio. Dodici mesi dei 18 complessivi  previsti per la pratica professionale possono essere ottemperati mediante la partecipazione obbligatoria alle attività laboratoriali organizzate dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro. E' obiettivo del Consiglio nazionale dell'Ordine, come previsto dal Bando, insieme ai Consigli provinciali intervenire per individuare gli studi professionali che accoglieranno i tirocinanti del Corso di Laurea nel caso in cui il tirocinante non abbia uno studio dante pratica di riferimento.

Per coloro che stanno facendo il praticantato e non sono ancora consulenti del lavoro

Non è previsto l’obbligo di frequenza al corso ed ai laboratori per il conseguimento dei CFU previsti dall’Ordinamento e non è prevista una ulteriore pratica presso uno studio professionale aggiuntiva a quanto lo studente praticante già sta svolgendo.

Per coloro che sono già consulenti del lavoro

Non è previsto obbligo di frequenza alle lezioni.

Tutor

E’ prevista l’assistenza di un tutor sia per i frequentanti che per i non frequentanti.

Ammissioni

INFORMATI SUBITO

Inserisci il tuo nome.
Si prega di inserire un numero di telefono valido.
Inserisci un messaggio.

*campi obbligatori

In relazione all'informativa Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto

Devi accettare i termini e le condizioni.

GUARDA LA PRESENTAZIONE DEL CORSO