THEATRE MAKING

Corso di laurea in DAMS

BORSE DI STUDIO

Partecipa alle selezioni e ai laboratori gratuiti

CORSO DI LAUREA IN DAMS

Percorso Theatre Making

Classe delle lauree L-3: Discipline delle Arti figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda

Il percorso in Theatre Making ha l’obiettivo di preparare gli studenti alla carriera di performer moderno in grado di essere ideatore, motore e realizzatore dei progetti artistici legati allo spettacolo dal vivo. Un performer che non è mero esecutore, ma artefice in proprio o in collaborazione dei progetti artistici e di spettacolo.

Nell'attuale scenario professionale, dove sempre meno spazio è destinato all'apprendistato e alla formazione sul campo, c'è urgenza di coinvolgere figure di giovani laureati già in grado di mostrare le competenze legate allo sviluppo dello spettacolo dal vivo. 

La volontà di coniugare solide conoscenze dei saperi umanistici ed esperienza pratica con la frequenza dei laboratori, rende lo studente in grado di interpretare e prendere parte attivamente a tutto il settore culturale: nella produzione, negli eventi performativi per il teatro, nel più ampio settore delle attività culturali, nella gestione dei contenuti multimediali e in quelli audiovisivi per il settore del teatro.

dams - link campus

GUARDA LE PRESENTAZIONI DEI CORSI

Sbocchi professionali

 

 

Le professionalità del Filmmaker e del Theatre Making operano in tutti i campi creativi: audiovisivo, teatrale e culturale.

Pertanto un laureato in Discipline delle Arti figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda può lavorare indistintamente sia nel settore più autoriale che nel settore realizzativo e produttivo degli ambiti che compongono il Sistema Cultura e Creatività italiano. 

In particolare:

  • istituzioni artistiche, cinematografiche, teatrali e musicali
  • festival di settore, compagnie artistiche
  • società e aziende di produzione e post-produzione
  • radio e televisioni pubbliche e private
  • teatri pubblici e privati
  • compagnie teatrali, musicali e balletti
  • agenzie creative e di comunicazione
  • editoria specializzata (in particolare multimediale) e web

Metodologia didattica e piano di studi

Il percorso di studi coniuga sapere umanistico, pratica e applicazione tecnologica e si avvale delle competenze autorevoli di docenti, accademici e professionisti grazie al legame permanente con le industrie culturali regionali e al coinvolgimento di differenti Centri di Ricerca tematici di Ateneo che supportano lo studente fornendo il work flow per i moduli e i laboratori. 

Molti dei docenti collaborano come ricercatori e consulenti al Centro di ricerca tematico sullo spettacolo dal vivo Link Theatre, rafforzando in questo modo il percorso di inserimento degli studenti nel mondo del lavoro e ottimizzando l'applicazione delle conoscenze a case studies reali, legati ai progetti dello stesso Centro di ricerca.

La disponibilità e l’uso  costante di metodi e strumenti tecnologici innovativi ha consentito (anche durante l’emergenza) un’integrazione fluida,  continua e costante tra la presenza fisica in aula e laboratori moderni e sicuri (Safe University), la collaborazione sociale tra studenti e il tutoraggio in presenza, anche nella modalità di didattica a distanza.

Nei nuovi corsi di laurea c’è la possibilità di passare da una forma all’altra (Switch) sulla base delle esigenze, utilizzando la presenza di un sistema di sanificazione tecnologico, robotizzato e avanzato (Phygital Care).

L’intero percorso di Laurea, dall’iscrizione al conseguimento del titolo di Laurea, è certificato con tecnologia Blockchain.

Laboratori

Laboratorio di scrittura teatrale

Portare sulla scena teatrale una storia presuppone una fase drammaturgica che si compone non solo della narrazione, ma anche dello spazio scenico e dei personaggi, con le loro azioni e le loro emozioni. La drammaturgia teatrale si sviluppa attraverso il ritmo che è poi quelle delle azioni dal vivo, attraverso una realizzazione reale, significante e condivisa da un pubblico. Il laboratorio insegna le tecniche di scrittura per il teatro tenendo conto di questa specificità e consentendo un lavoro di pratica indispensabile per l'apprendimento.

Laboratorio sulla voce

La voce è lo strumento dell'attore che veicola le parole, che dà espressione al gesto corporeo e in tal senso va studiata, allenata e veicolata. Il laboratorio si basa su esercizi di apprendimento e gestione della voce, in coro e da soli, al fine di potenziarla e inserirla nel contesto drammaturgico, per comprenderne la utilità, le possibilità di variazione e di intensità, e la capacità di potenziare le azioni corporee.

Laboratorio di movimento scenico

Per un attore è indispensabile avere conoscenza dei propri strumenti, in primis il corpo, che guida gli altri in armonia attraverso il controllo dei gesti e delle espressioni. Per questo il laboratorio offre le tecniche alla base del lavoro corporale dell'attore, in rapporto allo spazio dell'azione e ai personaggi con i quali si relaziona con il fine di accrescere le capacità espressive degli studenti.

Laboratorio di dizione

Al fine di proporre una adeguata formazione nelle impostazioni di pronuncia il laboratorio propone tutta la gamma di esercizi utile per la formazione delle frasi, di scansione, chiusura e coloritura e di sostegno respiratorio. In questo modo gli studenti possono acquisire autonomia nello svolgimento di tutte le diverse fasi di composizione della lingua orale dal riscaldamento orale e gli esercizi di articolazione fino alla modulazione sonora attraverso l’uso di ritmo, tempo, tono, volume.

Laboratorio di acting technique

Il laboratorio esplora gli strumenti e le tecniche di base della recitazione con particolare riferimento alla comprensione del testo e delle battute, all’uso del corpo e della voce, fino all’interpretazione del personaggio. L’incontro e la conoscenza  con le diverse tecniche è un passaggio indispensabile di un percorso recitativo che si andrà sempre più a personalizzare nel corso tempo.

Laboratorio di english literature and theatre

Il laboratorio mette in pratica le tecniche di interpretazione legate alla recitazione in lingua inglese e parte dallo studio dei grandi autori della drammaturgia anglosassone dal ‘500 ai giorni nostri.  

Laboratorio di performance and movement e

Il laboratorio ha l'obiettivo di rendere il corpo un mezzo pienamente espressivo e interamente capace di trasmettere la vita del personaggio. Attraverso esercizi di movimento e padronanza dello spazio, volti allo sviluppo delle qualità psico-fisiche dell'attore, il corpo viene educato e addestrato fino ad una padronanza completa.

Laboratorio di sound design e musical theatre

Il Laboratorio è finalizzato all’approfondimento dello studio della danza, riconducibile in modo specifico al genere “musical”. Il percorso formativo è suddiviso in una parte tecnica (basi specifiche, postura del corpo, studio del ritmo, etc...) e una di repertorio (studio di coreografie).

Laboratorio internazionale Michael Checkov

In collaborazione con Ulrich Meyer-Horsch viene proposto un laboratorio su Il Gesto Psicologico. Probabilmente lo strumento di recitazione più famoso creato da Checkov, è un movimento fisico che risveglia la vita interiore dell’attore e serve come chiave per aprire le caratteristiche nascoste ed essenziali del suo personaggio. 

I laboratori del terzo anno sono propedeutici ai progetti finali degli studenti che prevedono un saggio teatrale e la realizzazione di un cortometraggio e di conseguenza si sviluppano all'interno dei moduli didattici opzionali. 

Borse di studio

L'Università degli studi Link Campus University premia gli studenti meritevoli con borse di studio a copertura parziale della retta annuale. Inoltre, gli studenti possono richiedere una borsa di studio a l’Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione alla conoscenza – DiSCo Lazio.

Vedi le rette e le borse di studio

VUOI SAPERNE DI PIÙ?