INNOVATION AND
DIGITAL

CORSO DI LAUREA TECNOLOGIE INNOVATIVE PER LA COMUNICAZIONE DIGITALE

Curriculum Innovation and Digital

Classe delle lauree L-20: Tecnologie innovative per la comunicazione digitale

In una società in cui le persone interagiscono attraverso un numero sempre maggiore di applicazioni digitali e tecnologie diverse, è necessario fornire servizi che mettano al centro le necessità di coloro che le utilizzeranno, al fine di offrire un servizio realmente utile e innovativo.

Il curriculum “Innovation and Digital” ti fornirà una formazione multidisciplinare orientata a considerare il punto di vista degli utenti, in tutte le fasi della progettazione di applicazioni digitali innovative. Tali fasi includono l’identificazione dei bisogni degli specifici utenti target, la realizzazione del prototipo dell’applicazione, la valutazione della facilità di utilizzo della stessa, il suo lancio sul mercato attraverso i diversi canali digitali.

La costruzione di una visione integrata su cosa significa fare innovazione, partendo da un’attenta analisi dei bisogni degli utenti (ad esempio attraverso interviste, focus group, questionari, workshop interattivi, ecc.) e dalla approfondita conoscenza delle numerose tecnologie digitali oggi disponibili (non solo di tipo “mobile” ma anche, ad esempio, legate al mondo dell’Internet of Things, dell’Intelligenza Artificiale e dei Big Data), rappresenta dunque il punto di forza di questo corso di laurea.

Sbocchi professionali

Attraverso il Corso di Laurea in Tecnologie Innovative per la Comunicazione Digitale (L-20), curriculum Innovation and Digital, potrai diventare:

  • Innovation Strategist: analizzerai ciò che è già presente sul mercato, individuando ciò di cui gli utenti hanno realmente bisogno e identificando, sulla base di questi elementi, la migliore esperienza di interazione per gli utenti;
  • User Experience Designer: realizzerai i prototipi dell’applicazione digitale, definendone le funzionalità e la loro organizzazione, realizzando gli elementi grafici e di identità visiva e validando questi aspetti con i potenziali utenti finali;
  • Social Media Manager: individuerai le modalità più adatte di comunicazione dell’applicazione digitale realizzata, identificando i canali attraverso cui essa arriverà agli utenti target, in particolare definendo l’impiego dei canali social all’interno di una strategia di comunicazione più ampia.

In questo momento storico la richiesta da parte di grandi e piccole aziende e agenzie che operano nel mondo dei servizi digitali di figure professionali in grado di progettare applicazioni digitali “per” le persone e “con” le persone è sempre più in aumento. 

Se, infatti, fino a qualche anno fa, tali realtà ricercavano principalmente profili tecnici e informatici, ora la necessità di integrare il punto di vista del potenziale utente finale in una soluzione che egli acquisterà e utilizzerà, ha portato alla nascita e alla diffusione di figure come quelle dell’Innovation Strategist, dello User Experience Designer e del Social Media Manager.

Secondo una recente ricerca condotta da Cisco Italia, le professioni legate al mondo della progettazione basate sui bisogni dell’utente saranno quelle in assoluto più ricercate dalle aziende: quasi il 27% delle aziende dichiara, infatti, di aver già pianificato la loro assunzione nei prossimi 3 anni. 

Lo stesso dato è confermato a livello internazionale da Brazen Life, che evidenzia come la richiesta di questi professionisti da parte delle aziende aumenterà del 30% nei prossimi anni. Una ricerca di Crebs, inoltre, evidenzia che un bravo progettista arriva a guadagnare anche 70.000 euro l’anno.

Metodologia didattica e piano di studi

Il percorso di studi è arricchito dalla collaborazione con i centri di ricerca dell’Ateneo. Numerosi docenti sono, infatti, ricercatori del DASIC (Digital Administration and Social Innovation Center), centro di ricerca che potrà coinvolgerti attivamente in diversi progetti incentrati sull'applicazione delle nuove tecnologie a livello aziendale, istituzionale e sociale, con l’obiettivo di apportare innovazione e ottimizzazione ai processi di produzione, amministrazione e consumo.

La disponibilità e l’uso  costante di metodi e strumenti tecnologici innovativi ha consentito (anche durante l’emergenza) un’integrazione fluida,  continua e costante tra la presenza fisica in aula e laboratori moderni e sicuri (Safe University), la collaborazione sociale tra studenti e il tutoraggio in presenza, anche nella modalità di didattica a distanza.

Nei nuovi corsi di laurea c’è la possibilità di passare da una forma all’altra (Switch) sulla base delle esigenze, utilizzando la presenza di un sistema di sanificazione tecnologico, robotizzato e avanzato (Phygital Care).

L’intero percorso di Laurea, dall’iscrizione al conseguimento del titolo di Laurea, è certificato con tecnologia Blockchain.

percorso-formativo

Laboratori didattici

Digital Copywriting

Punta al cuore della comunicazione con un'efficace scrittura creativa per il web. Sperimenta diversi formati ed esigenze di comunicazione fra articoli, post, recensioni, newsletter e altro ancora.

Digital Filmmaking and Video Production 

Scopri la grammatica per la produzione di un audiovisivo: sceneggiatura e racconto, inquadratura, montaggio, suono e immagine, e metti in pratica queste conoscenze in questo laboratorio che ti guiderà dall’analisi alla realizzazione di un prodotto finito.

Social media

Ogni social ha le sue regole e opportunità. Mettiti alla prova con i principali social network per una comunicazione sempre efficace e mirata al target e al contesto comunicativo.

Human Computer Interaction

Una buona idea ha bisogno di un'ottima progettazione. Metti in pratica le conoscenze apprese nell'ambito della Human Computer Interaction e dai vita al prodotto/servizio digitale seguendo tutto il ciclo di progettazione.

Stage & Placement

Link Campus University ha costruito negli anni strette collaborazioni con partner strategici appartenenti al mondo delle tecnologie innovative nell’ambito della comunicazione digitale. 

Potrai ad esempio seguire tirocini formativi e stage, con realtà imprenditoriali e istituzionali quali: Altran, Camera di Commercio di Roma, Coni Servizi SpA, Deloitte, Dolce & Gabbana, ENIT (Agenzia Nazionale per il Turismo), ESRI Italia, Impact Hub, Leonardo SpA, Linkem, Marzotto Venture, Digital Entity, Presidenza del Consiglio dei Ministri, PWC (PricewaterhouseCoopers), RAI, Roma Capitale, Save the Children, Softlab, UNICEF, Videotime, WarnerBros, Zètema progetto Cultura, ZooMarine; partecipare attivamente ad eventi mirati (tra i principali: Maker Faire Rome, Social Media Week, Formula E, Open House Roma, Start Up Week); ricevere supporto alla nascita e allo sviluppo di iniziative imprenditoriali e start up. 

Quest’ultimo aspetto è particolarmente sostenuto, sia grazie al tuo coinvolgimento attivo in un percorso imprenditoriale, la Start Up School, in caso tu voglia costruire e validare un processo di business, sia attraverso la partnership con realtà quali Roma Start Up, Invent, Impact Hub, Marzotto Venture Accelerator e iStarter.

CURRICULA DEL CORSO DI LAUREA:

VUOI SAPERNE DI PIÙ?