INTERNAZIONALISTICO E COMPARATISTICO

Giurisprudenza

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA

Curriculum Internazionalistico e comparatistico

Classe delle lauree Magistrali in Giurisprudenza: LMG - 01

 

Il curriculum Internazionalistico e Comparatistico, proposto nel Corso di Laurea in Giurisprudenza, punta a coniugare una solida preparazione nelle scienze giuridiche tradizionali con lo studio di tematiche quali Financial markets regulation, Anglo American Law, Diritto societario comparato e Diritto pubblico comparato, Diritto della Navigazione e i temi della Diplomazia Giuridica.

Lo scopo è quello di formare professionisti altamente specializzati in grado di interfacciarsi con le sfide giuridiche poste dal dissolvimento dei confini e dalla globalizzazione.

L’acquisizione di specifiche competenze è oggi una necessità ineludibile, sia per quanti ambiscono a ricoprire ruoli di responsabilità all’interno di Pubbliche Amministrazioni o di aziende private, sia per aspiranti professionisti del diritto come giudici, avvocati o notai.

L’innovatività e l'originalità della didattica del corso di studi emergono dalle lezioni tematiche o seminariali e dalle attività laboratoriali.

L’Università degli studi Link Campus University ha stipulato apposita convenzione con il Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Roma al fine di consentire e disciplinare lanticipazione di un semestre di tirocinio per l’accesso alla professione forense, presso gli studi professionali degli avvocati iscritti all’ordine, in costanza degli studi universitari.

Sbocchi professionali

Il laureato in giurisprudenza con specializzazione Internazionalistica e Comparatistica lavorerà quale professionista nelle discipline legali, dirigente o funzionario in aziende o all’interno delle pubbliche amministrazioni, in ambienti lavorativi di respiro internazionale, in Italia e all’estero.  

Nel settore privato, sia nelle attività professionali “tradizionali” (notaio, avvocato), sia all’interno delle più complesse moderne strutture di consulenza legale con respiro internazionale, in aziende di medie/grandi dimensioni che abbiano un ufficio legale interno e la necessità di confrontarsi con il mercato globale.

Nel settore pubblico, quale funzionario di alto grado o dirigente nelle articolazioni della pubblica amministrazione, in particolar modo laddove sia più marcata l’esigenza di un continuo rapporto con l’estero o in generale con i contesti sovranazionali, quali le istituzioni europee.

Metodologia didattica e piano di studi

La metodologia didattica proposta unisce la tradizionale didattica giuridica con i profili propri dell’ordinamento sportivo. 

La didattica frontale si combina con l’attività laboratoriale che consente l’acquisizione di CFU. Inoltre, project work e simulazioni svolte con la partecipazione di esperti del settore permettono allo studente un’esperienza unica e stimolante, sempre a contatto con i docenti del corso di laurea. 

Le aule ospitano massimo 25 studenti e favoriscono il rapporto e l’interazione diretta con i docenti.

La disponibilità e l’uso  costante di metodi e strumenti tecnologici innovativi ha consentito (anche durante l’emergenza) un’integrazione fluida,  continua e costante tra la presenza fisica in aula e laboratori moderni e sicuri (Safe University), la collaborazione sociale tra studenti e il tutoraggio in presenza, anche nella modalità di didattica a distanza.

Nei nuovi corsi di laurea c’è la possibilità di passare da una forma all’altra (Switch) sulla base delle esigenze, utilizzando la presenza di un sistema di sanificazione tecnologico, robotizzato e avanzato (Phygital Care).

L’intero percorso di Laurea, dall’iscrizione al conseguimento del titolo di Laurea, è certificato con tecnologia Blockchain.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?