INTERNATIONAL RELATIONS
AND
CYBER DIPLOMACY 

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STUDI STRATEGICI E SCIENZE DIPLOMATICHE

International Relations and Cyber Diplomacy 

Classi di laurea Relazioni Internazionali: LM-52

 

Il curriculum International Relations and Cyber Diplomacy esorta gli studenti a rivolgere l’attenzione ai temi emergenti della dimensione internazionale come le politiche energetiche e climatiche, la gestione di crisi dai contorni sempre più indefiniti, le strategie confliggenti dei protagonisti della politica internazionale, la cooperazione allo sviluppo e la promozione dell’internazionalizzazione.

Al termine del percorso di studio, gli studenti saranno in grado di comprendere i fattori di rischio e le opportunità connesse alle nuove frontiere della diplomazia e della cybersecurity; svolgere le funzioni di rappresentanza degli interessi dell'organismo di appartenenza sia in ambito istituzionale e diplomatico che nei rapporti economico-commerciale e del terzo settore.

I laureati in International Relations and Cyber Diplomacy sviluppano competenze che coniugano conoscenze trasversali all'interclasse, negli ambiti: della struttura e del funzionamento del sistema delle organizzazioni internazionali; degli sviluppi della politica internazionale e dell'analisi strategica; delle dinamiche economiche internazionali; dei diritti umani; delle tecniche di analisi e risoluzione dei conflitti; della conoscenza della evoluzione delle dinamiche di crisi e della metamorfosi del rischio; della comunicazione del rischio; del diritto in ambito cyber.

Inoltre, i laureati  in International Relations and Cyber Diplomacy acquisiscono competenze specialistiche che li rendono attori competenti negli scenari politici dell'infosfera, attraverso le conoscenze acquisite nei settori della cybersecurity, dei rischi della disinformazione, della guerra cibernetica; dell'ingegneria sociale e dell'hacking.

Sbocchi professionali

La formazione multidisciplinare del Corso di Laurea LM-52/LM-62 consente ai laureati magistrali di sviluppare le competenze necessarie per accreditarsi come specialisti in scienze politiche e sociali, scienze giuridiche e scienze economiche su posizioni di livello intermedio e superiore sia nel settore pubblico che privato.

I laureati in Studi strategici e Scienze diplomatiche sviluppano un profilo spendibile sul piano occupazionale sia in Italia che all’estero.

  • Diplomazia;
  • Organizzazioni politiche e sindacali;
  • Organizzazioni internazionali;
  • Pubblica amministrazione;
  • Public affairs;
  • Lobbying;
  • Political intelligence;
  • Uffici Relazioni internazionali delle aziende nazionali e multinazionali;
  • Ufficio Rapporti istituzionali delle aziende nazionali e multinazionali;
  • ONG e Terzo settore.

Metodologia didattica e Piano di studio

La didattica tradizionale è arricchita dall’apporto di esperti esterni e dall’organizzazione di frequenti seminari, incontri e laboratori.

Gli studenti hanno a disposizione, oltre ai materiali didattici tradizionali, una ricca dotazione di materiale audiovisuale, approfondimenti video e audio preparati dai docenti, la possibilità di collaborare al blog Geohub gestito dagli studenti del Corso di laurea e al blog di informazione geostrategica dell'Università, The Global Eye che, ogni giorno, pubblica analisi tratte dai principali think tank internazionali. 

L’intero percorso è accompagnato da attività di coaching curata dal corpo docente: incontri frequenti, attenzione a casi personali legati al corso e guida verso possibili percorsi di stage, anche internazionali.

La disponibilità e l’uso  costante di metodi e strumenti tecnologici innovativi ha consentito (anche durante l’emergenza) un’integrazione fluida,  continua e costante tra la presenza fisica in aula e laboratori moderni e sicuri (Safe University), la collaborazione sociale tra studenti e il tutoraggio in presenza, anche nella modalità di didattica a distanza.

Nei nuovi corsi di laurea c’è la possibilità di passare da una forma all’altra (Switch) sulla base delle esigenze, utilizzando la presenza di un sistema di sanificazione tecnologico, robotizzato e avanzato (Phygital Care).

L’intero percorso di Laurea, dall’iscrizione al conseguimento del titolo di Laurea, è certificato con tecnologia Blockchain.

Laboratori specifici

Laboratory in Social engineering and human hacking

La difficoltà del governo e dell’esercizio della leadership è resa ancora più complessa dal confronto con le tecniche sempre più estese ed invasive di manipolazione dei comportamenti e delle opinioni, anche tramite l’uso delle comunicazioni Social. 

Siamo di fronte non tanto ad un fenomeno comunicativo, quanto ad un vero e proprio strumento di azione politica, da conoscere, saper contrastare e usare a fini correttivi

Esperienze di peace building

Il laboratorio punterà a sperimentare le capacità di azione per la progettazione e organizzazione di esperienze reali di “peace-building”, sulla base di casi-studio d’attualità e scelti sulla base della loro profonda influenza sugli equilibri nazionali e internazionali.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?