Il 9 marzo a Milano Eurilink University Press presenta il libro "Vademecum per il futuro"

Presentazione_libro_De Maio Milano 2018

La presentazione del libro Vademecum per il futuro si terrà a Milano il 9 marzo 2018, alle ore 17.00, presso il Centro Studi Internazionali GEB Partners, Via Giovanni Mayr, 3.
Per confermare la partecipazione: eventi@gebnetwork.it

VADEMECUM PER IL FUTURO — Miglioramento, Cambiamento, Formazione di Adriano De Maio. Prefazione di Vincenzo Scotti

L’Autore, basandosi sulle proprie esperienze professionali, analizza il processo di decisione riguardante problemi che devono essere indagati, affrontati e risolti - attraverso la “formazione” e il “cambiamento” - per giungere al “miglioramento” cui si aspira, quale presupposto della crescita e del benessere sociale.

Prefazione di Vincenzo Scotti
Miglioramento, cambiamento e formazione sono i tre aspetti, interrelati tra loro, che, in larga parte, determinano e influenzano la vita di una persona così come di una istituzione. Il sentimento, la speranza e la volontà di migliorare una data condizione sono opportuni in quasi tutte le circostanze e i contesti: da un ente pubblico o privato ad una qualsiasi attività. Accanto al desiderio di miglioramento nasce la necessità di dare risposta a cosa vada cambiato e come, per ottenere, concretamente, il miglioramento auspicato. Lo stimolo al miglioramento e al cambiamento sono condizionati, se non addirittura determinati, dal comportamento, dalla cultura e dai valori di coloro che aspirano ad essi. Tali principi etici, tuttavia, sono profondamente dipendenti dall’educazione e dalla formazione che ciascuno ha ricevuto sin dalla nascita. Questo “Vademecum per il futuro” si presenta come valido strumento per quanti ricoprono ruoli di gestione nelle istituzioni pubbliche e private. L’Autore, infatti, basandosi sulle proprie molteplici esperienze professionali, analizza il processo di decisione riguardante problemi che devono essere indagati, affrontati e risolti — attraverso la “formazione” e il “cambiamento” — per giungere al “miglioramento” cui si aspira, quale presupposto della crescita e del benessere sociale.

Adriano De Maio, dopo la laurea in Ingegneria Elettronica, è stato professore incaricato, associato e ordinario al Politecnico di Milano. Commissario straordinario del CNR; è stato Rettore del Politecnico dal 1994 al 2002, della LUISS “Guido Carli” dal 2002 al 2005 e dell’Università degli Studi “Link Campus University” dal 2014 al 2017, di cui, oggi, è Rettore emerito. Tra i suoi lavori più strettamente legati al tema trattato in questo volume: Una svolta per l’Università — Riforme per costruire una formazione europea, Il Sole 24 Ore, 2002; con Lodovico Festa, Sotto le ceneri dell’Università — Una riforma necessaria, quasi impossibile, Boroli Editore, 2009; L’innovazione vincente, Francesco Brioschi Editore, 2011.