Protocollo d'intesa con il CONI per la formazione di atleti, tecnici e dirigenti

intesa coni

È stato sottoscritto il 9 dicembre 2020, al Foro Italico, un protocollo d’intesa tra CONI e la Link Campus University per la progettazione, l’organizzazione e la promozione di programmi specificatamente dedicati allo sport per favorire la formazione universitaria degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti.

L’accordo, di durata quadriennale, è stato siglato dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, e dal Presidente dell’Ateneo, Pietro Polidori, alla presenza del Presidente della Scuola, nonché rettore dal 1° gennaio 2021, prof. Carlo Alberto Giusti, della Vice Presidente del CONI, Alessandra Sensini, del membro del Consiglio Nazionale, Silvia Salis, del Consigliere di Amministrazione e Direttore Generale del Gruppo Ecampus, Alfonso Lovito e della coordinatrice del progetto, Cristiana D'Attorre.

L'inizio della sinergica collaborazione è stato salutato anche da due atleti - entrambi provenienti del mondo del nuoto - nelle vesti di testimonial e studenti: Simona Quadarella, già campionessa del Mondo e campionessa Europea, ed Edoardo Giorgetti.

Hanno partecipato – tra gli altri - anche i vertici dell’Istituto di Diritto e Management dello Sport della Link Campus University e Diana Bianchedi, Project Director di Milano Cortina 2026 e coordinatrice del corso di laurea di Economia e Politiche dello Sport, Gianfranco Ravà, Presidente Federazione Italiana Cronometristi, Vice Presidente IDEMS e coordinatore del corso di laurea magistrale in Sport Business Management, Ugo Taucer, Procuratore della Procura Generale dello Sport e docente dell’Ateneo, Giampiero Pastore, responsabile dell’Istituto di Scienza dello Sport del CONI e professore delle tematiche afferenti al diritto e all’organizzazione degli eventi sportivi, oltre a Pierluigi Matera, Direttore IDEMS e Alessandro Benincampi, Vice Direttore IDEMS.

L’Università, in base ai termini dell'intesa, si impegna a garantire alcune borse di studio in favore di atleti di alto livello, tecnici e dirigenti per ogni anno accademico, attraverso apposita designazione che avverrà a cura del CONI, e altre in virtù di una procedura di selezione a opera di una Commissione di valutazione paritetica CONI-IDEMS, mentre il Comitato Olimpico Nazionale Italiano si propone di assicurarentire lo svolgimento di alcuni tirocini curriculari e di considerare la partecipazione – anche a livello di collaborazione – dell’Università nell'ambito di proprie iniziative.

(Foto Mezzelani GMT Sport)


Tags

corsi di laurea per sportivi | corso di laurea in economia dello sport | simona quadarella | sport