CITeC - Centro sull’Innovazione Tecnologica per la Città

citec

Responsabile Scientifico per Link Campus University: Carlo Maria Medaglia
Responsabile Scientifico per ESRI Italia: Michele Ieradi

L’obiettivo del CITeC (Centro sull’Innovazione Tecnologica per la Città), nato nel 2019 da un accordo tra Link Campus University ed ESRI Italia è quello di fornire studi di tipo quantitativo e qualitativo sulle città, al fine di individuare linee di intervento operativo capaci di generare un impatto realmente positivo sulle persone e sull’ambiente, definendo al contempo modalità innovative, originali e personali di sviluppo urbano sostenibile.

Il CITeC si pone come un centro multidisciplinare che si occupa di tematiche trasversali a diversi campi di studio (comunicazione, sociologia, tecnologie, economia, ambiente, etc.). Tale approccio consente di indagare le città secondo un’impostazione sistemica, utile allo studio di un complesso oggetto di studio come la città.

In generale il CITeC si occupa delle seguenti tematiche principali:

  • Governance: servizi informativi propri di un’amministrazione trasparente; servizi digitali efficienti ed efficaci; servizi di coinvolgimento dei cittadini nelle politiche pubbliche; soluzioni per una migliore user experience a supporto delle attività dei dipendenti della pubblica amministrazione; sistemi per la valutazione dell’impatto sociale ed economico di servizi e politiche pubbliche.
  • Mobilità: disponibilità delle infrastrutture fisiche e tecnologiche utili alla fruizione dei servizi di mobilità; sistemi di trasporto sostenibili, innovativi e sicuri; sistemi e tecnologie dell’informazione e della comunicazione che facilitino l’interazione con i sistemi di mobilità; soluzioni per l’incentivazione di comportamenti sostenibili e salutari.
  • Spazi urbani: modelli di gestione delle risorse naturali; sistemi di monitoraggio e sistemi di protezione delle risorse naturali disponibili; organizzazione e gestione degli spazi pubblici; riqualificazione e rigenerazione; sicurezza; monitoraggio ambientale, soluzioni condivise per ridurre il consumo di suolo, interventi di sensibilizzazione e co-creazione di soluzioni per una città condivisa.
  • Socialità: competenze per la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e ai processi di decision-making; disponibilità di servizi pubblici e sociali; servizi culturali; servizi di supporto a soggetti svantaggiati; coesione sociale; creatività e innovazione “dal basso”; servizi di sharing.

 

Il CITeC utilizzerà una metodologia, caratterizzata da un insieme strutturato e integrato di strumenti, tra cui:

  • analisi della letteratura esistente, utile alla raccolta di dati e informazioni già disponibili su un argomento di interesse;
  • questionari, interviste, osservazione partecipante, interviste etnografiche, focus group, rivolti sia ad esperti del settore, esponenti delle amministrazioni locali ed esponenti del mondo imprenditoriale ed economico, sia ai cittadini, con il fine di indagare non solo l’as-is, i bisogni e i desideri degli stakeholder della città, ma anche l’impatto sociale ed economico di specifici interventi sul territorio;
  • workshop interattivi, orientati alla definizione e progettazione di specifici interventi in determinati contesti urbani e alla divulgazione e sensibilizzazione verso specifiche tematiche;
  • networking session volte all’individuazione di obiettivi comuni di intervento.

 

Gli strumenti appena menzionati saranno applicati ad ambiti di intervento di volta in volta individuati all’interno dei macro-argomenti riportati nel paragrafo precedente. Un’indagine periodica degli stessi ambiti di intervento consentirà, inoltre, attraverso l’impiego degli strumenti menzionati, di studiare la loro evoluzione nel corso del tempo.

Sono, inoltre, previste occasioni e strumenti di confronto sui temi oggetto dell’Osservatorio e di comunicazione dei risultati delle diverse analisi. Tra queste:

  • pubblicazioni di tipo scientifico e divulgativo, orientate alla dissemination dei risultati degli studi realizzati;
  • seminari periodici che coinvolgono esperti del settore;
  • eventi pubblici di divulgazione destinati ad un ampio pubblico.

 

Le attività in essere del CITeC sono le seguenti:

  • DESIGN THINKING PER I DECISORI PUBBLICI: obiettivo di questa attività è quello di studiare le modalità di applicazione del processo human-centered del design thinking al settore della governance pubblica.
  • VALORIZZAZIONE DEI BENI PUBBLICI: obiettivo di questa attività è quello di individuare modalità innovative per la valorizzazione dei beni pubblici e culturali.
  • ATTIVITÀ PRODUTTIVE NEL CONTESTO URBANO: obiettivo di questa attività è l’individuazione di strumenti che consentono di misurare l’impatto economico, sociale ed ambientale delle attività produttive presenti in uno specifico contesto urbano.

Responsabile scientifico di tali attività è Antonio Opromolla.