INEX
INTERACTIVE EXPERIENCES RESEARCH CENTER


inex-logo

Direttore INEX: Marco Accordi Rickards

Il Centro Ricerca INEX è fondato sulla consapevolezza del portato artistico, culturale e tecnologico del videogioco, anche detto “esperienza interattiva” in virtù della sua natura complessa e stratificata, della sua capacità di trasmettere messaggi, e della possibilità per il giocatore di vivere in prima persona un ambiente simulato alterandone la natura e l'andamento narrativo. Le fondamenta culturali sono necessarie per informare il dipartimento sperimentale, anima produttiva del CR, incaricata di realizzare prototipi di esperienze interattive allo scopo di trovare modalità d'interazione, estetiche e linguaggi innovativi. I ricercatori di INEX studiano la natura più profonda dell'interfaccia uomo-macchina in relazione all'attività ludica, esaminando le mutazioni che coinvolgono il soggetto-giocatore ma anche quelle che egli produce sull'ecosistema digitale, in un rapporto di mutuo scambio e costruzione di significati destinato a elevare la caratura delle esperienze interattive e la loro percezione nell'accademia.

Aree di ricerca

- Storytelling: il CR va alla ricerca di modalità narrative d'impatto e culturalmente rilevanti, adottando gli strumenti messi a disposizione dalla tecnologia e dall'interattività per comunicare messaggi e temi importanti, con una valenza sociale e simbolica.

- Game Design: le meccaniche interattive vengono adottate come filtro per interpretare fenomeni e tendenze del mondo contemporaneo, realizzando esperienze che superino i limiti del medium, con l'obiettivo finale di migliorare la società favorendo la diversità e l'inclusività.

- Tecnologia: attraverso la sperimentazione diretta e lo sviluppo di prototipi, INEX compie un'opera di ricerca e sviluppo verticale, volta a identificare il potenziale dell'informatica applicata al videogioco ed esplorare nuovi panorami attraverso la realizzazione di tool e game tech.

- AR/VR/MR: il CR si prefigge l'obiettivo di esplorare le aree di utilizzo dei dispositivi virtual, augmented e mixed reality, sfruttando le peculiarità di questi sistemi d'interazione per costruire narrazioni significative e impalcature di game design aperte verso nuovi territori.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie, leggi la cookie policy. - More Info | Close