Link Technology Transfer - Ufficio Trasferimento Tecnologico

Mission

contribuire ad incrementare la capacità innovativa delle imprese, in particolare di quelle piccole e medie, agevolando l'assorbimento e lo sviluppo di conoscenza scientifico tecnologica in specifici settori produttivi e contesti locali, attraverso processi di trasferimento tecnologico dall’Università alle imprese, ovvero mediante:

  • Scouting tecnologico: monitoraggio ed analisi dell'offerta di innovazione tecnologica sviluppata dai ricercatori nelle strutture;
  • Valorizzazione della proprietà intellettuale: formulazione della strategia di Ateneo per lo sfruttamento della proprietà intellettuale, valutazione dei requisiti di brevettabilità;
  • Incubazione d’impresa: valorizzazione, creazione, sostegno logistico e consulenziale a gruppi di ricerca e aspiranti imprenditori.

 

Il processo del TT e gli UTT

Il processo di trasferimento tecnologico include:

  • l’identificazione di nuove tecnologie e della loro applicazione industriale;
  • la protezione delle nuove tecnologie attraverso il deposito di brevetti, modelli, disegni, marchi e copyright;
  • la definizione e l’implementazione di una strategia efficace di marketing;
  • il trasferimento della tecnologia tramite la cessione dei diritti di sfruttamento dei trovati ad aziende esistenti o la creazione di nuove imprese basate sulla stessa.

attraverso la costituzione nelle università e nei centri di ricerca di strutture dedicate, ovvero gli UTT (uffici per il trasferimento tecnologico) o ILO (Industrial Liason Offices) o TTO (Technology Transfer Office).

In realtà il processo di trasferimento è maggiormente complesso perché, attraverso gli UTT, include:

  • le collaborazioni di ricerca
  • le consulenze
  • la mobilità dei ricercatori

 

Chi è il Knowledge Transfer Manager?

Il KTM (Knowledge Transfer Manager) è il ‘facilitatore’ delle interazioni tra gli attori coinvolti ovvero un nodo di congiunzione che permetta di massimizzare le opportunità derivanti dal dialogo e dalla collaborazione tra il mondo della ricerca e quello industriale.

 

Come si arriva alla knowledge-based economy?

Le strutture scientifiche rivestono un ruolo preminente nel processo di miglioramento delle condizioni economiche e sociali.
Per questa ragione, al trasferimento tecnologico si associa sempre più spesso il concetto generale di trasferimento di conoscenze che si attua attraverso la trasmissione di competenze in forme esplicite e codificate (come nel caso dei brevetti) o in forme tacite (come nel caso degli spin off).

- motore per accompagnare la transizione da un tessuto produttivo manifatturiero alla cosiddetta società basata sulla conoscenza (knowledge-based economy)

 

Cos’è, in sintesi, il trasferimento tecnologico (TT)?

Interazione tra gli sviluppatori (transferor) e gli utilizzatori (transferee) di innovazioni tecnologiche, che contribuisce alla valorizzazione dei risultati della ricerca e sviluppo attraverso la commercializzazione, e dunque alla creazione di valore economico

 

Il progetto cofinanziato dal MiSE

“JUMP - Joining University to Market and People” è il progetto cofinanziato con i fondi del Ministero dello Sviluppo Economico attraverso il “Bando per il finanziamento di progetti di potenziamento e capacity building degli Uffici di Trasferimento Tecnologico (UTT) delle Università italiane e degli enti pubblici di ricerca (EPR) italiani al fine di aumentare l'intensità dei flussi di trasferimento tecnologico verso il sistema delle imprese. Rifinanziamento progetti già agevolati e finanziamento nuovi progetti”.

Il progetto mira alla creazione di un patrimonio di nuove risorse professionali che possano contribuire ad incrementare la capacità innovativa delle imprese, in particolare di quelle piccole e medie, agevolando l'assorbimento e lo sviluppo di conoscenza scientifico tecnologica in specifici settori produttivi e contesti locali.

Obiettivo: aumentare l'intensità dei processi di trasferimento tecnologico dalle Università e dagli Enti pubblici di ricerca alle imprese attraverso il potenziamento dello staff ed il rafforzamento delle competenze degli Uffici di Trasferimento Tecnologico

 


Contatti
Link Technology Transfer
Ufficio Terza Missione, Link Campus University
Via del Casale di S. Pio V, 44, 00165 - Roma (RM)
Ingresso pedonale: Via Gregorio VII, 601 - Roma (RM)
Tel. +39 06 94802287
Email: linktt@unilink.it